Validi il:
Diffusi il: 18.09.2020

Questi consigli di viaggio sono stati controllati e pubblicati con alcune modifiche redazionali. La valutazione della sicurezza rimane invariata. Si raccomanda di osservare le informazioni e i consigli dell’Ufficio federale della sanità pubblica.


Consigli di viaggio - Australia

I consigli di viaggio poggiano su un'analisi della situazione attuale effettuata dal DFAE. Sono permanentemente controllati e se necessario aggiornati.
Si prega inoltre di leggere anche le raccomandazioni generali per tutti i viaggi come pure la rubrica focus, parte integrante dei presenti Consigli di viaggio.

NUOVO CORONAVIRUS (COVID-19):

L’Ufficio federale della sanità pubblica UFSP consiglia ancora di rinunciare ai viaggi all’estero non necessari. Attualmente sono esclusi da questa raccomandazione:

  • i seguenti Paesi dello spazio Schengen: Austria, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Italia, Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Norvegia, Polonia e Svezia. Tuttavia, a causa dell’evoluzione epidemiologica attuale, l’UFSP sconsiglia i viaggi non strettamente necessari a destinazione delle determinate regioni dell’Austria, dalla Germania, della Francia e dell’Italia.*
  • come pure i Paesi seguenti: Australia, Bulgaria, Cipro, Corea del Sud, Giappone, Nuova Zelanda, Ruanda, San Marino, Tailandia, Uruguay, Vaticano.*

L'elenco dettagliato delle regioni sconsigliate nei quattro paesi vicini è disponibile sul sito:
UFSP: Elenco di quarantena
Gli altri paesi sconsigliati sono elencati:
UFSP: Informazioni per chi viaggia

Indipendentemente dalle raccomandazioni dell'UFSP, in numerosi Paesi continuano a esistere restrizioni d’ingresso.

L’UFSP ha decretato che, chi entra in Svizzera in provenienza da Stati e da regioni con rischio elevato di contagio, deve mettersi in quarantena per dieci giorni. Vedi l'elenco dell'UFSP costantemente aggiornato. *

* L'UFSP fornisce informazioni vincolanti in merito alle raccomandazioni di viaggio in relazione a Covid-19 e alle disposizioni svizzere in materia di quarantena.

Prestare attenzione al focus nuovo coronavirus (Covid-19)

Prima di recarsi all'estero, si raccomanda di informarsi presso le rappresentanze estere in Svizzera (ambasciate e consolati) circa le disposizioni d’ingresso attualmente in vigore e altre misure volte a contenere la diffusione del nuovo coronavirus.
Rappresentanze estere in Svizzera


Attualità

Nuovo coronavirus (COVID-19)

Prestare attenzione alle raccomandazioni del Consiglio federale e ad altre informazioni nel
focus «nuovo coronavirus(COVID-19)»

Per limitare la diffusione del nuovo coronavirus (COVID-19), sempre più paesi impongono restrizioni d'entrata e d'uscita nonché limitazioni di viaggio all'interno del paese. Le norme cambiano continuamente.

Per conoscere le direttive attualmente in vigore in Australia, si prega di prestare attenzione alle informazioni fornite dalle autorità australiane competenti e di contattare il Consolato generale australiano a Ginevra per qualsiasi domanda.
Ministero dell’interno australiano

Consolato generale australiano

Informazioni sui collegamenti di trasporto possono essere ottenute presso le aziende responsabili e le agenzie di viaggio.

Si raccomanda di osservare le informazioni e i consigli dell’
Ufficio federale della sanità pubblica UFSP

Valutazione sommaria

La situazione politica è stabile.

Le autorità australiane richiamano l'attenzione sul rischio di attentati terroristici.
Il 9 novembre 2018,
una persona è morta e due sono state gravemente ferite in un attacco condotto da un uomo con un coltello in centro città di Melbourne. Il 5 giugno 2017 un terrorista ha preso in ostaggio una donna in un condominio a Melbourne. Il bilancio del sequestro e dell’intervento della polizia è stato di due morti e diversi poliziotti feriti. Si raccomanda prudenza e di seguire le istruzioni impartite dalle autorità locali.
Australian Government: Australian National Security

La rubrica terrorismo e sequestri rende attenti ai pericoli del terrorismo.
Terrorismo e sequestri

Criminalità

Si consiglia di osservare le usuali misure precauzionali contro la microcriminalità e di evitare di fare autostop (in alcune regioni è vietato) e di offrire passaggi ad autostoppisti. Si segnalano sporadicamente anche reati sessuali e altri reati violenti.

Trasporti e infrastrutture

La guida è a sinistra. Durante la pianificazione del percorso si raccomanda di non sottovalutare le immense distanze e la monotonia delle strade lunghe e diritte. Per viaggi nell’Outback, navigatori satellitari, nonché riserve sufficienti di acqua, cibo, carburante e pezzi di ricambio sono di vitale importanza. Gli animali selvatici, come p. es. i canguri, possono provocare incidenti. Si prega di fare attenzione ai segnali di pericolo e alle informazioni fornite dalle autorità.
Nell’Outback i collegamenti telefonici internazionali e mobili come pure l'accesso a Internet non sono sempre e ovunque garantiti.
Australian Government: Road safety Publications

Australian Government: Driving with an overseas licence
Main Roads Western Australia: Animal Alert

Trasporti pubblici: Nel trasporto di passeggeri a lunga distanza, l'Australia dispone di ottimi collegamenti aerei, di numerosi autobus e traghetti, come pure di una buona rete di trasporti pubblici nelle principali città. La rete ferroviaria (trasporto viaggiatori) si limita a pochi servizi di linea all'interno del Paese e all’efficiente traffico suburbano delle grandi metropoli.
Australian Government: Public Transport Services

Disposizioni giuridiche specifiche

Le leggi possono variare a seconda dello Stato federale, vale anche per il consumo di alcool o di tabacco in luoghi pubblici e le norme di circolazione. Informarsi presso conoscenti, partner commerciali o all'albergo in merito alle leggi locali. In generale le infrazioni (anche stradali) sono punite più severamente che in Svizzera. Le infrazioni alla legge sugli stupefacenti sono punite severamente già a partire da una quantità minima di qualsiasi tipo di droga.

Particolarità culturali

È raccomandato il massimo rispetto durante la visita di centri d'incontro e di raggruppamento degli aborigeni. Nella mitologia indigena l'«Uluru» (Ayers Rock) per esempio è considerata una montagna sacra. Informarsi presso la propria agenzia viaggi o sul posto sul comportamento da tenere e le disposizioni precise.

Pericoli naturali

Le condizioni meteorologiche variano molto a seconda della regione e della stagione. Lunghi periodi di siccità portano al propagarsi di incendi generati dall'autocombustione di arbusti, mentre le piogge violente possono provocare inondazioni. Da novembre ad aprile vi è il rischio di tempeste tropicali (cicloni) nelle zone costiere degli Stati del Northern Territory, del Western Australia e del Queensland.

È possibile che si verifichino piccoli terremoti. Gli tsunami, innescati da terremoti nel Sud-Est asiatico, potrebbero colpire anche alcune regioni costiere australiane.

Si raccomanda di seguire le previsioni meteorologiche nonché agli avvisi e alle direttive delle autorità.
Australian Bureau of Meteorology
Organizzazione meteorologica mondiale (OMM)
Joint Australian Tsunami Warning Centre

Se durante il soggiorno si verifica una catastrofe naturale, si raccomanda di mettersi immediatamente in contatto con i propri famigliari e di seguire le direttive delle autorità. Qualora il collegamento con l'estero fosse interrotto, si raccomanda di mettersi in contatto con il consolato generale svizzero a Sydney.

Assistenza medica

L’assistenza medica è garantita. Gli ospedali chiedono una garanzia finanziaria per il trattamento di pazienti privi di un'assicurazione malattie australiana. In caso di malattie o ferite di grave entità i costi sanitari possono essere molto elevati.

Se si necessita di particolari farmaci, occorre prevederne una scorta sufficiente. Va ricordato tuttavia che in molti Paesi vigono prescrizioni particolari per portare con sé medicinali contenenti sostanze stupefacenti (ad esempio il metadone) e sostanze per la cura di malattie psichiche. Si consiglia di informarsi eventualmente prima del  viaggio direttamente presso la rappresentanza estera competente  (ambasciata o consolato) e di consultare la rubrica Link per il viaggio, dove figurano ulteriori informazioni su questo argomento e in generale sul tema viaggi e salute.
Medici e centri di vaccinazione informano in merito al diffondersi di malattie e alle possibili misure di protezione.

In Australia le prescrizioni doganali e d'importazione per i farmaci sono rigide. Tra questi figurano pure gli ormoni della crescita e gli steroidi.
Australian Border Force: Can you bring it in?

Consigli specifici

Per viaggi di vacanza e/o d’affari per un periodo inferiore ai 90 giorni i cittadini svizzeri devono richiedere elettronicamente l’autorizzazione d’entrata elettronica per mezzo dell'eVisitor. La richiesta può venir effettuata direttamente su Internet dall'interessato, oppure da un'agenzia viaggi. Per ulteriori informazioni:
Australian Government: Department of Immigration and Citizenship
eVisitor

Per evitare l'importazione di agenti patogeni, le condizioni di importazione e i controlli (di alimentari, di prodotti animali e vegetali, ecc.) sono molto severi. Chi importa tali merci e cerca di eludere la dichiarazione doganale è soggetto a multe. In casi estremi possono essere inflitte pene detentive. Il Department of Agriculture and Water Resources fornisce informazioni dettagliate.
Australian Government: Department of Agriculture and Water Resources 

Indirizzi utili

Numero di emergenza generale (Polizia, Ambulanza, ecc.): 000
Australian Government: Travel Safely in Australia

Rappresentanze svizzere all'estero: in caso di emergenza all'estero è possibile rivolgersi alla rappresentanza svizzera più vicina o alla Helpline DFAE.
Consolato generale di Svizzera a Sydney

Helpline DFAE

Rappresentanze estere in Svizzera: per ottenere informazioni in merito all’entrata nel Paese (documenti autorizzati, visti ecc.) occorre rivolgersi all’ambasciata o al consolato competente. Questi ultimi forniscono inoltre ragguagli sulle prescrizioni doganali per l’importazione o l’esportazione di animali o di merci: apparecchi elettronici, souvenir, farmaci ecc. 
Rappresentanze estere in Svizzera

Clausola di esclusione della responsabilità
I Consigli di viaggio del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) poggiano su fonti d'informazione proprie, reputate degne di fede. I Consigli di viaggio sono utili indicazioni ausiliarie per programmare un viaggio in modo accurato. Il DFAE non si assume tuttavia la responsabilità né della pianificazione né dello svolgimento del viaggio.
Le situazioni di pericolo sono spesso imprevedibili e confuse e possono mutare rapidamente. Il DFAE non garantisce la completezza dei consigli di viaggio e la correttezza delle informazioni riportate nelle pagine esterne collegate al sito. Declina ogni responsabilità per eventuali danni legati a un viaggio. Le pretese derivanti dall’annullamento di un viaggio vanno avanzate direttamente all’agenzia di viaggio o alla compagnia presso la quale si è stipulata l’assicurazione di viaggio.