Ambasciata di Svizzera in Tunisia

Ambasciata di Svizzera in Tunisia
Ambasciata di Svizzera in Tunisia © Patrice Schreyer

Le attività dell’ambasciata in quanto rappresentanza ufficiale della Svizzera riguardano tutti i campi importanti per le relazioni diplomatiche tra i Governi dei due Paesi. L’ambasciata rappresenta gli interessi svizzeri in ambito politico, economico, finanziario, giuridico, scientifico nonché della formazione e della cultura.

Compiti dell’Ambasciata

Nuovo coronavirus

A causa della crisi del COVID-19, gli sportelli della Cancelleria dell'Ambasciata svizzera sono aperti al pubblico solo su appuntamento. Al fine di garantire il rispetto delle misure di sicurezza e l'allontanamento sociale, solo un numero limitato di persone sarà ammesso contemporaneamente in sala d'attesa. Ciò può comportare un'attesa più lunga fuori dall'Ambasciata, per la quale ci scusiamo. Gli accompagnatori non saranno in linea di principio accettati. I clienti sono pregati di indossare una maschera protettiva per tutta la durata della loro visita all'Ambasciata. Per tutte le questioni consolari, l'Ambasciata è raggiungibile in qualsiasi momento via e-mail tunis@eda.admin.ch o per telefono +216 71 191 997, dal lunedì al venerdì dalle 09:00 alle 12:00.

Entrata in Svizzera:

La Segreteria di Stato della migrazione (SEM) ha adattato l'ordinanza 3 COVID-19 e la Tunisia è nuovamente considerata un Paese a rischio a partire dal 03.11.2020. L'ingresso in Svizzera per gli cittadini stranieri è possibile solo in casi eccezionali e particolari (elenco delle eccezioni).

Si prega di notare che le restrizioni all'ingresso in Svizzera non si applicano alle persone che possiedono la cittadinanza svizzera, che beneficiano dell'Accordo sulla libera circolazione delle persone o che si trovano in una situazione di assoluta necessità. Spetta all'autorità di controllo delle frontiere competente valutare se la necessità assoluta è dimostrata.

Per poter valutare se l'ingresso e l'eventuale richiesta di visto è possibile a causa di un caso particolare, si prega di inviare la richiesta scritta, insieme ai documenti giustificativi, al seguente indirizzo e-mail: tunis.visa@eda.admin.ch

Oltre alle disposizioni summenzionate, tutte le persone autorizzate a entrare in Svizzera sono tenute a rispettare le misure sanitarie alla frontiera decise dall'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). Poiché queste misure cambiano frequentemente, vi chiediamo di consultare il sito web dell'Ufficio federale della sanità pubblica. Vi troverete le regole applicabili all'entrata in Svizzera dalla Tunisia attualmente in vigore.

Ingresso in Tunisia e raccomandazioni per i viaggiatori:

L'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) informa la popolazione sull'evoluzione della situazione relativa al coronavirus COVID-19 e formula raccomandazioni ai viaggiatori che si recano all'estero. Troverete queste raccomandazioni sul sito web dell'UFSP.

Il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) fornisce inoltre raccomandazioni per i viaggi all'estero, in particolare sui rischi potenziali e su come prevenirli.

Le autorità tunisine aggiornano regolarmente le condizioni d'ingresso in Tunisia dei cittadini svizzeri e delle persone provenienti dalla Svizzera. In occasione della preparazione di un eventuale viaggio in Tunisia, consultate regolarmente i siti web delle autorità competenti o contattate l'Ambasciata di Tunisia in Svizzera per ulteriori informazioni.

Per maggiori informazioni sulle misure adottate dalla Tunisia, le autorità tunisine hanno istituito una hotline: +216 80 10 19 19. In caso di sintomi, chiamare il SAMU (Servizio di emmergenza) al numero 190.

Visti Schengen per la Slovacchia:

I coniugi stranieri di cittadini slovacchi possono richiedere nuovamente il visto Schengen presso questa rappresentanza, previa presentazione di un certificato di matrimonio slovacco. Le restrizioni rimangono in vigore per tutti gli altri richiedenti e le loro domande non saranno accettate fino a nuovo avviso.

Adesione della Repubblica di Tunisia alla Convenzione dell'Apostille

Dal 01.03.2019, i documenti tunisini devono essere dotati di un'apostille rilasciata da un notaio. La legalizzazione da parte del Ministero degli Affari Esteri a Tunisi non sarà più possibile a partire da questa data.

Affari di stato civile
Altre legalizzazioni

Frode in materia di visti

L'Ambasciata di Svizzera in Tunisia desidera attirare l'attenzione dei nostri clienti su alcune pratiche che sono state rilevate in società che garantiscono l'ottenimento di un visto per la Svizzera, e in particolare su casi di frode con falsi contratti di lavoro.

Si prega di notare che il rilascio di un visto di lavoro o di studio è deciso da vari uffici in Svizzera sulla base dei rispettivi documenti e che nessuno, compresa qualsiasi compagnia, può garantire che riceverete un visto. L'Ambasciata non si assume alcuna responsabilità per le informazioni che possono esserle fornite da società di servizi specializzate nell'assistenza alla preparazione delle domande.

Oltre ai danni finanziari, si rischia anche:

- Furto d'identità;
- Prelievi non autorizzati dal suo conto bancario;
- Uso improprio della sua carta di credito;
- Diffusione di virus informatici.

Per maggiori informazioni, raccomandiamo il sito: Prevenzione svizzera della Criminalità

In caso di dubbio, si prega di contattare immediatamente il Dipartimento Visti dell'Ambasciata ai seguenti recapiti:

Telefono: +216 71 192 030
E-mail: tunis.visa@eda.admin.ch

Messaggio di benvenuto

Messaggio di benventuo dell’Ambasciatore

Posti vacanti

Bandi di concorso locali e condizioni di ammissione per i praticantati

La Svizzera e la Tunisia

Diplomazia e impegno svizzero nel settore dell'educazione, della cultura e dell'economia

Visti – Entrata e soggiorno in Svizzera

Informazioni riguardanti le condizioni d’entrata e di soggiorno in Svizzera, la procedura per inoltrare una domanda di visto d’entrata, il formulario di domanda di visto e le spese

Servizi

Rivolgetevi alla rappresentanza svizzera sul posto di documenti d'identità, pratiche di stato civile, notificazioni di partenza/arrivo, domande sulla naturalizzazione ecc.

Cooperazione internazionale

Strategia, temi e progetti della politica estera svizzera e della cooperazione sul campo

Informazioni più dettagliate possono essere trovate sulla pagina francese.