Partenariati con altri Paesi donatori

Per ottimizzare il contributo allo sviluppo, la DSC coordina le proprie attività con quelle degli altri Paesi donatori e con essi si accorda a livello globale nel quadro di organizzazioni internazionali oltre che direttamente sul posto, nel territorio dei singoli Stati partner. 

Nell’ottica di ottimizzare la cooperazione allo sviluppo, ha assunto sempre più importanza il coordinamento tra i Paesi donatori. In quanto attore impegnato nella cooperazione internazionale la DSC tiene conto nello svolgimento delle sue attività dell’impegno degli altri Paesi donatori. Per questo instaura con alcuni di essi, in particolare con l’Unione europea, un dialogo istituzionalizzato incentrato sulla politica dello sviluppo. Un importante forum per lo scambio tra Paesi donatori è il Comitato di aiuto allo sviluppo (CAS) dell’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (OCSE). Inoltre, a livello globale, l’ONU ha un ruolo di primaria importanza nella cooperazione internazionale.

Informazioni supplementari