Relazioni bilaterali Svizzera–Indonesia

La Svizzera è rappresentata ufficialmente in Indonesia dal 1952 e da allora i due Paesi intrattengono molteplici relazioni bilaterali. L’Indonesia, Paese prioritario della cooperazione economica della SECO, è oggi la più importante destinazione degli investimenti diretti svizzeri in Asia dopo il Giappone, Singapore e la Cina. La Svizzera è uno dei principali investitori europei in Indonesia.

Priorità delle relazioni diplomatiche

La Svizzera e l’Indonesia intrattengono ottime relazioni bilaterali dal 1952. Dal 2011 i ministeri degli affari esteri dei due Paesi conducono consultazioni politiche regolari su temi riguardanti la politica, l’economia e i diritti umani.

Dal 2008 l’Indonesia è uno degli otto Paesi prioritari della cooperazione allo sviluppo economico della Segreteria di Stato dell’economia (SECO).

Da anni la Svizzera collabora a stretto contatto con l’Indonesia sulla politica ambientale multilaterale (foreste, biodiversità, prodotti chimici e governance ambientale).

I due Paesi collaborano inoltre nel quadro dell’Associazione delle Nazioni del Sud-Est Asiatico (ASEAN), di cui la Svizzera è partner di dialogo settoriale dal luglio 2016. Nel 1967 l’Indonesia è stato uno dei cinque Paesi fondatori dell’ASEAN, la cui segreteria generale ha sede a Giacarta.

L’Ambasciata di Svizzera a Giacarta è anche competente per le relazioni con Timor Est.

Banca dati dei trattati internazionali

Governo dell’Indonesia (en)

Relazioni economiche e finanziarie

L’Indonesia rappresenta un mercato del futuro per la Svizzera. Nel 2017 il volume commerciale tra i due Paesi è cresciuto del 50% rispetto all’anno precedente, attestandosi a 2,8 miliardi CHF.

Attualmente oltre 150 aziende svizzere operano in Indonesia. Secondo la Banca nazionale svizzera (BNS), alla fine del 2016 gli investimenti diretti svizzeri ammontavano complessivamente a 6,9 miliardi CHF. Sempre secondo la BNS gli investimenti diretti in Indonesia hanno portato alla creazione di oltre 20’000 posti di lavoro. Stando ai dati forniti dall’Indonesia, nel 2016 la Svizzera è stata il terzo investitore europeo nel Paese asiatico per importanza.

Nel quadro della strategia di politica economica per l’Indonesia, alla fine di novembre 2009 è stata istituita una commissione economica e commerciale congiunta.

Dal 2011 sono in corso negoziati per la conclusione di un accordo globale di partenariato economico (IE-CEPA) tra l’Associazione europea di libero scambio (AELS) e l’Indonesia.

Nel 2017 è stato aperto lo Swiss Business Hub Indonesia per promuovere le relazioni commerciali e in materia di investimenti tra la Svizzera e il Paese asiatico.

Svizzera Turismo è presente in Indonesia con un collaboratore impiegato presso l’Ambasciata a Giacarta. Negli ultimi anni il numero dei viaggi di turisti indonesiani in Svizzera è in costante aumento.

Informazioni sul Paese, Segreteria di Stato dell’economia SECO

Sostegno commerciale, Switzerland Global Enterprise (SGE)

Swiss Business Hub

Cooperazione allo sviluppo e aiuto umanitario

Per circa un ventennio (1976-1996), una base importante delle relazioni bilaterali era rappresentata dal sostegno tecnico fornito dalla Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSC) e dall’istituzione di politecnici, che continuano a contribuire alla buona reputazione della presenza Svizzera in Indonesia. Il volume complessivo dei progetti sostenuti ammontava a 277 milioni CHF.

Dal 2008 l’Indonesia è uno degli otto Paesi prioritari della cooperazione allo sviluppo economico della Segreteria di Stato dell’economia (SECO). Nell’ambito della strategia Paese 2017-2020, la SECO promuove riforme di politica economica e finanziaria, rafforza la competitività e sostiene uno sviluppo sostenibile del turismo. Una delle priorità della cooperazione economica allo sviluppo con l’Indonesia è costituita dalla formazione professionale, nello specifico dalla costruzione di politecnici e scuole professionali turistiche.

Per far fronte alle conseguenze dello tsunami del 2004, la Svizzera ha stanziato risorse per 12,5 milioni CHF, che sono state impiegate in appositi progetti della DSC. L’aiuto prestato dal nostro Paese per l’attivazione della Catena svizzera di salvataggio dopo il forte terremoto di Sumatra nell’ottobre del 2009 è stato pari a circa 2 milioni CHF. Da allora la Svizzera offre all’Indonesia il proprio sostegno in caso di catastrofi naturali, in particolare alluvioni.

Dal 2013 due esperti regionali di riduzione del rischio e gestione di catastrofi fanno capo a Bangkok per sostenere progetti di riduzione del rischio di catastrofi nel Sud-Est asiatico e nel Pacifico e per poter intervenire rapidamente in caso di catastrofe naturale in queste regioni. Questi esperti sono anche a disposizione dell’ASEAN per rafforzare la sua capacità di gestire i rischi di catastrofe e rispondervi rapidamente.

Svizzera e Indonesia: cooperazione internazionale

Cooperazione e sviluppo economici, Indonesia, SECO (fr)

Le svizzere e gli svizzeri in Indonesia

In base alla statistica sugli Svizzeri all’estero, alla fine del 2017 in Indonesia risiedevano 1112 cittadini svizzeri.

Storia delle relazioni bilaterali

Dopo aver riconosciuto nel 1949 l’Indonesia, che aveva ottenuto l’indipendenza dall’Olanda nel 1945, nel 1952 la Svizzera ha aperto una rappresentanza a Giacarta. La Svizzera aveva aperto un primo consolato a Batavia (oggi Giacarta) nel 1863, cui era seguito un altro a Medan (Sumatra del Nord) nel 1916. Già nel 17° secolo molti svizzeri si erano stabiliti in Indonesia.

Dagli anni 1990 l’Indonesia, in particolare Bali, è diventata una meta turistica molto amata dagli svizzeri.

L’ampliamento del programma di cooperazione allo sviluppo, nel 1971, ha intensificato i rapporti tra i due Stati. Fino al 1997 l’Indonesia è stata uno dei Paesi prioritari della cooperazione allo sviluppo della Svizzera e dal 2008 è uno degli otto Paesi prioritari della cooperazione allo sviluppo economico della SECO.

Nel 2017 la Svizzera e l’Indonesia hanno celebrato il 65° anniversario delle loro relazioni diplomatiche bilaterali.

Dizionario storico della Svizzera: Indonesia

Documenti Diplomatici Svizzeri, Dodis