Strategia

La situazione politica in Afghanistan e Pakistan è instabile e le condizioni di sicurezza richiedono una particolare attenzione. Un debole Stato di diritto, la corruzione, l’impunità, le grandi disparità socio-economiche, le frequenti catastrofi naturali nonché i numerosi conflitti etnici e religiosi sono solo alcuni dei problemi che contribuiscono a incrementare l’insicurezza e gravano sulle spalle della popolazione. Si osserva inoltre un incremento della radicalizzazione religiosa.

La Svizzera s’impegna per il buongoverno, la tutela dei diritti dell’uomo e il miglioramento delle condizioni di vita dei gruppi di popolazione svantaggiati, soprattutto nelle regioni rurali. Inseriti tra le strategie per la riduzione della povertà dei Governi e gli Obiettivi di Sviluppo del Millennio (OSM) dell’ONU, gli sforzi della DSC sono finalizzati a ridurre in modo durevole la povertà e a garantire un contesto di sviluppo favorevole.

La DSC interviene sia collaborando direttamente con la popolazione sia attraverso vari partner d’implementazione, come le autorità a livello nazionale, regionale e locale, le organizzazioni internazionali come l’ONU e il Comitato internazionale della Croce rossa (CICR), altri Paesi donatori nonché organizzazioni non governative attive a livello internazionale e locale.

Informazioni più dettagliate possono essere trovate sulla pagina inglese.