Relazioni bilaterali Svizzera–Pakistan

Le relazioni bilaterali pluriennali tra la Svizzera e il Pakistan sono buone. Una serie di accordi economici favorisce lo sviluppo degli scambi commerciali tra i due Paesi.

Priorità delle relazioni diplomatiche

La Svizzera e il Pakistan hanno concluso numerosi accordi bilaterali in diversi settori (p. es. protezione degli investimenti, consolidamento del debito, traffico aereo, doppia imposizione e aiuto in caso di catastrofe). La Svizzera intrattiene con il Pakistan un dialogo politico regolare, la cui nona tornata si è svolta a Islamabad nel novembre del 2016.

Banca dati dei trattati internazionali

Cooperazione economica

La Svizzera, che tradizionalmente segna un avanzo commerciale nei confronti del Pakistan, figura da anni tra i principali investitori esteri diretti in questo Paese. In Pakistan operano numerose aziende svizzere, a volte con stabilimenti di produzione propri. Queste aziende, per la maggior parte con sede a Karachi, impiegano più di 12’000 collaboratori.

Secondo i dati disponibili, nel 2016 le esportazioni della Svizzera verso il Pakistan sono aumentati del 15,1%, attestandosi a 358,32 milioni di CHF. Le importazioni hanno segnato anche un aumento del 16,8%, raggiungendo quota 123,1 milioni di CHF.

Segreteria di Stato dell’economia SECO /Informazioni sui singoli Paesi

Cooperazione allo sviluppo e aiuto umanitario

In Pakistan, la Svizzera contribuisce alla convivenza pacifica e alla ripartizione equa come pure alla gestione sostenibile delle risorse naturali a beneficio di tutti i gruppi della popolazione. Lo sviluppo rurale, la governance locale correlata anche alla gestione idrica, la tutela dei diritti umani e l’impegno umanitario sono i temi prioritari. La Svizzera è attiva in particolare in due province al confine con l’Afghanistan nel Nord-Ovest del Paese.

Cooperazione allo sviluppo e aiuto umanitario: Hindukush

Ufficio di cooperazione della Svizzera in Pakistan (en)

Le Svizzere e gli Svizzeri in Pakistan

Alla fine del 2014 in Pakistan risiedevano 336 cittadini svizzeri.

Storia delle relazioni bilaterali

Durante il conflitto tra l’India e il Pakistan (1971–1976) sul Bangladesh, la Svizzera rappresentò gli interessi di entrambi gli Stati. Negli anni 1970 e 1980 la Svizzera ha concluso con il Pakistan diversi accordi di ristrutturazione del debito.

La Svizzera riconobbe la Repubblica islamica del Pakistan immediatamente dopo la sua dichiarazione d’indipendenza nel 1947. Nel 1949, entrambi i Paesi avviarono relazioni diplomatiche e nel 1966 sottoscrissero un accordo di cooperazione tecnica, ampliato nel 1975 con un accordo sull’aiuto in caso di catastrofe. Nel 1977, dopo che il Pakistan era diventato un Paese prioritario della cooperazione allo sviluppo, la Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSC) ha aperto un ufficio di coordinazione a Islamabad.

Dizionario storico della Svizzera: Pakistan