Contributi programmatici e esame dell’ammissibilità

Ogni quattro anni, in linea con la periodicità della strategia concernente la cooperazione internazionale della Confederazione, la DSC invita pubblicamente le ONG svizzere a candidarsi per un contributo programmatico seguendo la procedura indicata sul suo sito Internet.

Le direttive della DSC per la collaborazione con le ONG svizzere rappresentano il quadro di riferimento per l’impegno della DSC con queste organizzazioni e gettano le basi per un impiego efficace ed efficiente delle risorse a favore delle persone più povere e bisognose nei Paesi in via di sviluppo e nelle zone di crisi. Le direttive definiscono il sistema di assegnazione dei contributi programmatici, che vengono ripartiti nell’ambito di un processo trasparente e competitivo.

Direttive della DSC per la collaborazione con le ONG svizzere (PDF, 307.4 kB, Italiano)

Beneficiari dei contributi programmatici dal 2021 (PDF, 372.9 kB, Tedesco)
Beneficiari dei contributi programmatici nel periodo 2017-2020 (XLSX, 35.5 kB, plurilingue: Francese, Italiano, Inglese, Tedesco)

I contributi di programma sono assegnati alle seguenti quattro categorie di ONG:

  1. Grandi ONG svizzere
  2. Organizzazioni mantello di ONG svizzere
  3. Federazioni cantonali
  4. Alleanze di ONG svizzere

Visione d’insieme categorie

Le ONG possono fare domanda per un contributo programmatico solo in una categoria. Mentre le singole, grandi ONG svizzere sono autorizzate a chiedere direttamente contributi programmatici, le piccole ONG possono ottenerle in qualità di affiliate a un’organizzazione mantello, a federazioni cantonali o ad alleanze di ONG.

Procedura di ammissibilità e processo di candidatura

Le direttive della DSC descrivono le condizioni di ammissibilità nonché il processo di candidatura e di approvazione per i contributi programmatici.

I contributi programmatici alle ONG svizzere sono assegnati al termine delle seguenti tre fasi:

1.     Bando di concorso ed esame dell’ammissibilità

        Il prossimo invito pubblico all’esame dell’ammissibilità è previsto per il          2023. Non è possibile inviare candidature spontanee.

2.     Candidatura per contributi programmatici e valutazione

        La DSC invita le ONG svizzere che hanno superato l’esame         dell’ammissibilità a presentare richieste per ottenere contributi         programmatici. Queste richieste devono attenersi a uno schema         uniforme prestabilito dalla DSC.

Lista di controllo relativa ai criteri per il bando di concorso 2019 (PDF, 522.9 kB, Inglese)

3.     Approvazione e assegnazione dei fondi

        I contributi assegnati ai singoli programmi dipendono dalla qualità         della richiesta, dal budget complessivo della DSC disponibile per i         contributi programmatici e dal numero di beneficiari.