Ambasciata di Svizzera in Svezia

Coronavirus / COVID-19

Per informazioni in merito al nuovo coronavirus (COVID-19) bisogna osservare in particolar modo le informazioni ed istruzioni delle autorità locali Public Health Agency of Sweden così come le raccomandazioni dell’Organizzazione Mondiale della Sanità WHO.

L’Ufficio federale della sanità pubblica UFSP informa sul nuovo coronavirus ed emana raccomandazioni per chi viaggia.

1. Viaggiare in Svizzera: i viaggiatori in provenienza dalla Svezia devono mettersi in quarantena

Con effetto dal 15 giugno 2020 sono revocati i controlli a tutte le frontiere aeree e terrestri tra la Svizzera e gli Stati Schengen. Si applicano quindi nuovamente le condizioni d’entrata abituali. Informazioni dettagliate a questo proposito sono pubblicate sul sito internet della Segreteria di Stato della migrazione SEM.

A partire dal 6 luglio le persone che entrano in Svizzera dopo aver soggiornato in determinate regioni (Svezia inclusa) sono obbligate a recarsi direttamente presso il proprio domicilio o un altro alloggio adeguato (casa di vacanza, hotel) immediatamente dopo l’entrata. Devono soggiornarvi ininterrottamente per dieci giorni a decorrere dalla loro entrata (quarantena).

Vi sono delle deroghe alla quarantena, ad esempio per persone in transito o che entrano in Svizzera per un periodo fino a cinque giorni per motivi professionali necessari e improrogabili.

La relativa ordinanza è pubblicata sul sito internet dell’Ufficio federale della sanità pubblica UFSP. Sulla medesima pagina internet si trova una lista di FAQ sulla quarantena. Infoline per persone che vengono in Svizzera: +41 58 464 44 88 (tutti i giorni dalle ore 6 alle 23).

2. Informazioni per le svizzere e gli svizzeri che abitano in Svezia

Comunicazione del 09.06.2020 (PDF, 216.7 kB, Italiano)

3. Informazioni per le svizzere e gli svizzeri che pianificano un viaggio in Svezia

L’Ufficio federale della sanità pubblica sconsiglia attualmente viaggi non urgenti in Svezia a causa dell'attuale situazione epidemiologica.

Prima di intraprendere il viaggio prendete in considerazione le istruzioni degli uffici governativi svedesi e consultate il sito internet Krisinformation.se.

Il DFAE invita le svizzere e gli svizzeri che si trovano in viaggio all’estero ad iscriversi alla "Travel Admin App". Comunicato stampa del 19.03.2020

Numerosi paesi, compresi quelli che potreste transitare per arrivare in Svezia, hanno introdotto misure nei punti d’entrata sul loro territorio. Si raccomanda di informarsi prima del viaggio presso l’Ambasciata o il Consolato del paese di destinazione e degli eventuali paesi di transito in merito ai provvedimenti attuali.

Indirizzi delle ambasciate e consolati esteri in Svizzera

 

©DFAE

Le attività dell’ambasciata in quanto rappresentanza ufficiale della Svizzera riguardano tutti i campi importanti per le relazioni diplomatiche tra i Governi dei due Paesi. L’ambasciata rappresenta gli interessi svizzeri in ambito politico, economico, finanziario, giuridico, scientifico nonché della formazione e della cultura.

Compiti dell’Ambasciata

Servizi e visti

Tutte le prestazioni consolari e le domande di visto per le persone domiciliate nei paesi menzionati qui appresso sono trattate dal Centro consolare regionale dei Paesi nordici e baltici a Stoccolma. Le informazioni sono disponibili sui relativi siti web:


Svezia

Danimarca
Finlandia
Norvegia e Islanda
Lettonia
Lituania
Estonia