Ambasciata di Svizzera nel Regno Unito

Coronavirus (COVID-19)

AGGIORNAMENTO: Il Regno Unito è stato aggiunto alla “lista di quarantena” della Svizzera (elenco degli stati con un maggiore rischio di infezione), con effetto dal 28 settembre 2020.  

L'epidemia di Coronavirus (COVID-19) è diventata una pandemia in tutto il mondo. Ulteriori indicazioni sulla situazione relativa alla salute e ai viaggi nei due Paesi sono disponibili sulle pagine web qui di seguito. Siate consapevoli del fatto che la situazione continua ad evolvere e che potrebbe cambiare a breve termine.

Situazione nel Regno Unito

Situazione generale:

Il governo del Regno Unito chiede a tutti di stare all’erta e di mantenere distanze sociali per controllare il virus. Ciò significa the dovrete aderire a determinate regole nella vostra vita quotidiana. Troverete dettagli e informazioni aggiornati su queste regole e su come proteggervi sul sito web del governo britannico dedicato al coronavirus e nelle rispettive Domande/Risposte. Ulteriori informazioni sul Coronavirus e su come proteggersi sono disponibili sulla pagina web Organizzazione mondiale della sanità  (OMS).

Viaggi:

La Svizzera è stata esclusa dalla lista di esenzione per i corridoi di viaggio dal Regno Unito il 29 agosto. Le persone che entrano nel Regno Unito dalla Svizzera sono tenute ad autoisolarsi per 14 giorni all'arrivo nel Regno Unito.  I viaggiatori dovranno compilare un modulo di localizzazione prima di attraversare il confine, fornendo i propri dati di contatto. Per ulteriori informazioni visitate questa pagina web del governo del Regno Unito o le pagine web delle amministrazioni decentrate della Scozia, dell’Irlanda del Nord o del Galles

Si raccomanda vivamente di visitare la pagina web del governo britannico per le ultime notizie sulla situazione prima di viaggiare verso il Regno Unito.

Situazione in Svizzera

Situazione generale:

Si prega di visitare la pagina web dell'Ufficio Federale della Sanità Pubblica UFSP per i consigli e le ultime informazioni sulla situazione in Svizzera. Ulteriori informazioni sul Coronavirus e su come proteggersi sono disponibili sulla pagina web dell'Organizzazione mondiale della sanità (OMS).

Viaggi:

Il Regno Unito è stato aggiunto alla lista di quarantena della Svizzera (elenco degli stati con un maggiore rischio di infezione), con effetto dal 28 settembre 2020. Le persone che entrano in Svizzera dal Regno Unito sono tenute a mettersi in quarantena per 10 giorni dal loro arrivo in Svizzera, a meno che non abbiano un’esenzione. Le persone con l’obbligo di quarantena devono annunciare il proprio arrivo all’autorità cantonale competente entro due giorni.

Per ulteriori informazioni riguardanti l’obbligo di quarantena siete pregati di visitare la pagina web dell’UFSP e di consultare le Domande & Risposte pertinenti. Per domande urgenti che non trovano risposta tra le Domande & Risposte, i viaggiatori possono contattare l’Helpline competente.

Lo scorso 15 giugno la Svizzera ha revocato le restrizioni di entrata per gli Stati EU/EFTA e il Regno Unito. I cittadini UK/EU/EFTA che viaggiano dal Regno Unito alla Svizzera non avranno restrizioni; la libertà di movimento è stata ristabilita. I cittadini non UK/EU/EFTA possono essere confrontati a restrizioni di entrata in Svizzera.

Per dettagli relative alle normative di entrata svizzera siete pregati di consultare le Domande/Risposte sulla pagina web della Segreteria di Stato della Migrazione (SEM). In caso di domande urgenti per le quali non si trovi una risposta tra le Domande/Risposte, i viaggiatori possono contattare la SEM direttamente (via e-mail oppure, in caso di emergenza, la Helpline).

Servizi consolari

Alla luce della situazione attuale della pandemia COVID-19, il Centro consolare regionale (CCR) ha dovuto adattare le sue attività.

Gli sportelli del CCR sono ora aperti nei giorni lavorativi tra le 9:00 e le 12:00 per tutte le procedure che richiedono una presenza fisica, ovvero per i preparativi del matrimonio, le legalizzazioni e i colloqui di naturalizzazione. Tutte le altre questioni consolari sono trattate via e-mail o per posta.

Se è richiesta la presenza personale, è quindi indispensabile fissare un appuntamento e si prega di contattare tempestivamente il CCR a questo scopo.

In futuro, al fine di rispettare le linee guida sulla distanza sociale, solo i visitatori con un appuntamento saranno autorizzati ad entrare nei locali dell'Ambasciata. Per i visitatori negli spazi chiusi dell’Ambasciata l’uso della mascherina è obbligatorio.

Richiesta di un nuovo passaporto / carta d'identità:

Il Centro consolare regionale (CCR) è ora di nuovo in grado di trattare le domande per un nuovo passaporto/carta d'identità. Si prega tuttavia di prender nota che, considerato il numero molto elevato di domande ricevute e tuttora in sospeso a causa del COVID-19, è possibile che l’elaborazione della vostra richiesta richieda più tempo del solito.

Le domande saranno elaborate in ordine di ricezione. Al fine di rispettare le linee guida sulla distanza sociale, solo un numero limitato di appuntamenti può essere offerto ogni giorno. Ciò è necessario per garantire la sicurezza dei nostri clienti e del nostro personale.

Date le circostanze, il rinnovo dei documenti d'identità svizzeri richiede in generale una tempistica più lunga. La prenotazione di un viaggio senza un passaporto o una carta d'identità validi è a vostro rischio e pericolo.

IL CCR vi ringrazia per la vostra comprensione in questi tempi difficili.

Per ulteriori informazioni visitare la pagina web del Centro Consolare Regionale.

 

Vista della Residenza dell’Ambasciatore e dell’immobile adiacente dell’Ambasciata a Montagu Place
Vista della Residenza dell’Ambasciatore e dell’immobile adiacente dell’Ambasciata a Montagu Place © DFAE

Le attività dell’ambasciata in quanto rappresentanza ufficiale della Svizzera riguardano tutti i campi importanti per le relazioni diplomatiche tra i Governi dei due Paesi. L’ambasciata rappresenta gli interessi svizzeri in ambito politico, economico, finanziario, giuridico, scientifico nonché della formazione e della cultura.

Compiti dell’Ambasciata

Informazioni più dettagliate possono essere trovate sulla pagina inglese.

Brexit: Domande frequenti

I cittadini svizzeri e i loro familiari che desiderano rimanere nel Regno Unito oltre il 2020 devono richiedere un nuovo status di residenza nell’ambito del programma di regolamento UE del Regno Unito, chiamato “settled” o “pre-settled status”. Sono inclusi i cittadini con un coniuge britannico e anche coloro che hanno già un “documento certificante la residenza permanente”. Coloro che hanno un cosiddetto "Indefinite Leave to Remain" sono incoraggiati a farne richiesta. Tuttavia, coloro che hanno anche la cittadinanza britannica sono esentati da questo requisito.

Per informazioni più dettagliate sul “Settlement Scheme” e su altre modifiche per i cittadini svizzeri e britannici nel contesto di Brexit, si prega di consultare le FAQ (domande frequenti) qui sotto. L’Ambasciata di Svizzera non può fornire informazioni o consulenze vincolanti per i singoli casi. Confidiamo nella vostra comprensione. Alla luce del processo Brexit in corso e dei negoziati riguardanti le relazioni future del Regno Unito con l’UE e con la Svizzera, molte domande riguardanti la futura situazione giuridica potrebbero non trovare una risposta certa in questo momento.

Domande frequenti (en)

Le relazioni tra la Svizzera e il Regno Unito dopo la Brexit

 

Servizi e visti

Tutte le prestazioni consolari e le domande di visto per le persone domiciliate nel Regno Unito e in Irlanda sono trattate dal Centro consolare regionale Londra. Le informazioni sono disponibili sui relativi siti web:

Regno Unito
Irlanda