COVID-19

News locali, 29.04.2021

COVID-19
COVID-19 © CDC via AP

Italia: Quarantena prorogata fino al 15.05.2021

Attenzione: L’Ordinanza 29 aprile 2021 del Ministro della Salute, proroga fino al 15 maggio 2021 le limitazioni disposte dall’Ordinanza 30 marzo 2021. Tale prevede le disposizioni seguenti all’ingresso in Italia anche per chi proviene dalla Svizzera:

  • test molecolare o antigenico negativo, effettuato nelle 48 ore prima dell’ingresso in Italia e al termine della quarantena
  • compilare un’autodichiarazione
  • quarantena obbligatoria di  5 giorni 
  • comunicare al Dipartimento di prevenzione dell’azienda sanitaria competente per territorio il proprio ingresso (Consulta la pagina: COVID-19 Numeri verdi e informazioni regionali)

Si applicano le eccezioni già previste dall’art. 51 comma 7 del DPCM 2 marzo 2021.

www.salute.gov.it

Ingresso in Italia - informazioni del Ministero degli Affari Esteri

Svizzera - Informazioni per i viaggiatori

A partire dal 22.02.2021, in base alla provenienza e al mezzo di trasporto utilizzato, sarà indispensabile osservare le disposizioni riportate nella tabellina.

Modifiche relative all’entrata in Svizzera valide a partire dal 22.02.2021

Stato/Regione/

Mezzo di trasporto

 

Test PCR**

(sono esentati i bambini sotto i 12 anni)          

 

Registrazione

dati

Quarantena 
A) aereo* SI SI NO
A) treno, bus, nave NO SI NO
A) auto NO NO NO
B) tutti i mezzi di trasporto SI SI SI
*Chi viaggia in aereo è pregato di contattare la compagnia aerea per la conferma delle disposizioni relative all’imbarco.
**cfr: Risultato negativo del test
Gli stati e le regioni sono riportati nella lista A) e B) sottostante
Modifiche relative all’entrata in Svizzera valide a partire dal 22.02.2021

A) Tutte le regioni italiane tranne quelle nominate sotto B:

  • Obbligo di presentare un test PCR negativo per chi arriva in aereo (eseguito non più di 72 ore precedenti l’ingresso in Svizzera)
  • Obbligo di registrazione dei dati di contatto sull’apposita piattaforma elettronica swissplf.admin.ch. L’esenzione dall’obbligo è prevista per chi viaggia in macchina.

B) A partire dal 22.04.2021: Campania, Emilia Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Puglia, Toscana e San Marino:

  • Obbligo di presentare un test PCR** negativo (test PCR eseguito non più di 72 ore precedenti l’ingresso in Svizzera)
  • Obbligo di registrazione dei dati di contatto sull’apposita piattaforma elettronica swissplf.admin.ch/ 
  • Obbligo di quarantena di quarantena di 10 giorni

Transito: Sono esentate dall’obbligo di presentazione di un test PCR,  di registrazione dei dati e di quarantena le persone che entrano in Svizzera esclusivamente per il transito con l’intenzione e la possibilità di recarsi direttamente in un altro Paese. Dovrà quindi essere confermato il collegamento oppure la disponibilità di un mezzo di trasporto proprio che permetta di proseguire il viaggio per raggiungere il Paese di destinazione finale, come pure che le disposizioni in vigore nei Paesi di successivo transito e di destinazione prevedano la possibilità di entrata.

Sono previste ulteriori deroghe provvedimenti specifici nel settore del traffico internazionale viaggiatori (cfr. l’art. 8 Ordinanza COVID-19)

Informazioni relative all’obbligo di test e di quarantena dell’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP)

Coronavirus: provvedimenti e ordinanze in Svizzera

Ingresso in Svizzera – Segreteria di stato della migrazione (SEM)