Affari diplomatici e politici

La Svizzera e Italia intrattengono relazioni diplomatiche dal 1861. Nel 2011, in coincidenza con i 150 anni dell’Unità d’Italia, si sono festeggiati, con diversi eventi e manifestazioni, anche i 150 anni delle relazioni diplomatiche bilaterali. Sono relazioni intense ed eccellenti, caratterizzate da numerose visite bilaterali, da scambi istituzionali e da contatti informali, che si sviluppano sia a livello interstatale, che regionale e tra i vari istituti dei due paesi.

Gli incontri ministeriali a livello bilaterale sono stati frequenti in questi ultimi anni. Nell’anno 2011 si possono menzionare gli incontri della Presidente della Confederazione Micheline Calmy-Rey con il Ministro degli Affari Esteri Franco Frattini a Berna, mentre la Consigliera federale Doris Leuthard, nel suo nuovo incarico come Capo del Dipartimento federale dell’ambiente, dei trasporti, dell’energia e delle comunicazioni, ha incontrato in aprile il Ministro per le Infrastrutture e i Trasporti Altero Matteoli e il Ministro per lo Sviluppo Economico Paolo Romani. A margine dei festeggiamenti per i 150 anni dell’Unità d’Italia, la Presidente della Confederazione ha incontrato il Presidente del Consiglio dei Ministri Silvio Berlusconi. Il Consigliere federale Didier Burkhalter ha invece visitato in giugno la 54esima Biennale internazionale d’arte di Venezia e la Consigliera federale Simonetta Sommaruga ha incontrato in settembre il Ministro dell’Interno Roberto Maroni. Il 2012 è iniziato con la visita di lavoro della Consigliera federale Doris Leuthard a Roma, dove ha incontrato Corrado Passera, Ministro dello Sviluppo Economico, delle Infrastrutture e dei Trasporti. A giugno la Consigliera federale Eveline Widmer-Schlumpf ha incontrato a Roma il Presidente del Consiglio dei Ministri Mario Monti, incontro ripetutosi a Silvaplana in agosto. A settembre la Consigliera federale Doris Leuthard ha incontrato il Ministro dell’ambiente Corrado Clini, a margine della Conferenza delle Alpi a Poschiavo; mentre il Consigliere federale Didier Burkhalter ha incontrato a Roma il Ministro degli Affari Esteri Giulio Terzi di Sant’Agata. Il 2012 è terminato con due incontri del Ministro dello Sviluppo Economico Corrado Passera con il Consigliere federale Johann Schneider-Ammann a Roma in novembre e con la Consigliera federale Doris Leuthard a Berna in dicembre. Il 2013 è iniziato invece con l’incontro tra il Consigliere federale Didier Burkhalter e il Ministro degli Affari Esteri Giulio Terzi di Sant’Agata in occasione del Forum per il dialogo tra l’Italia e la Svizzera tenutosi a Roma in gennaio.

Sono sui temi d’interesse comune tipici di due stati confinanti che si concentrano gran parte degli sforzi e dei contatti tra i due paesi, come ad esempio in ambito economico e commerciale, energetico, dei trasporti, dell’ambiente, della cultura e dell’educazione. In quest’ottica, un aspetto importante delle relazioni bilaterali è la cooperazione transfrontaliera, che è scaturita, in diversi casi, sulla creazione di commissioni intergovernative miste. Con l’Italia ne esistono una dozzina che trattano di questioni quali l’ambiente, i corsi d’acqua transfrontalieri, la navigazione e la pesca, lo sfruttamento delle risorse idroelettriche, i collegamenti stradali e ferroviari, nonché la collaborazione in materia di polizia.

I forti legami tra i due paesi sono altresì dimostrati in modo inequivocabile dall’importante numero dei rispettivi cittadini che si sono stabiliti nell’altro stato, più precisamente i circa 500'000 Italiani che vivono o lavorano in Svizzera (in assoluto la principale comunità di italiani all’estero) e i 50'000 Svizzeri residenti in Italia (terza principale comunità di espatriati, dopo quelle in Francia e Germania).

Roma, marzo 2013

Persone di Contatto

Affari diplomatici e politici
Ministro: Pietro Lazzeri

Assistente:
Benedetti Flavia
Tel. +39 06 809 57 333 

bnv@eda.admin.ch