Ingresso in Italia – dal 21 giugno al 30 luglio 2021

News locali, 22.06.2021

Per tutti coloro che hanno soggiornato o transitato in Svizzera nei quattordici giorni antecedenti l’ingresso in Italia, la normativa in vigore dal 21.06.2021 al 30.07.2021 prevede i seguenti adempimenti:

  1. la compilazione di un modulo di localizzazione digitale;
  2. l’esibizione della Certificazione Verde Covid-19 da cui risulti, alternativamente:
  • avvenuta vaccinazione anti-SARS-CoV-2, con attestazione del completamento del prescritto ciclo vaccinale da  almeno  quattordici giorni. La certificazione relativamente al completamento del ciclo vaccinale deve riferirsi ad uno dei quattro vaccini: Comirnaty di Pfizer-BioNtech, Moderna, Vaxzevria, Jansen (Johnson & Johnson);
  • avvenuta guarigione dal COVID-19, con contestuale cessazione dell’obbligo di isolamento negli ultimi sei mesi;
  • effettuazione, nelle quarantotto ore antecedenti l'ingresso nel territorio nazionale, di test antigenico rapido o molecolare con esito negativo al virus SARS-CoV-2.

I bambini al di sotto dei sei anni di età sono esentati dall’effettuazione del test molecolare o antigenico.

Le certificazioni devono essere presentate in una delle seguenti lingue: italiana, inglese, francese o spagnola.