Sedi di Milano e Venezia

Consolato generale di Svizzera a Milano

Edificio del Consolato generale nel Centro Svizzero
Consolato generale di Svizzera a Milano © DFAE

Nel corso dei decenni, nonostante i grandi e repentini cambiamenti dovuti agli eventi storici, la Rappresentanza è rimasta un importante punto di riferimento per la colonia svizzera nel Nord Italia, che negli anni è cresciuta sempre di più, fino a raggiungere i 35.000 iscritti nel 2016.

A causa dei bombardamenti su Milano dell'agosto 1943, la sede del Consolato generale fu temporaneamente trasferita a Como, città mai colpita perchè prossima alla frontiera svizzera. L'autorità consolare soccorse gli Svizzeri nel rimpatrio come anche i perseguitati politici o razziali che cercano asilo nella Confederazione. Il Consolato generale venne riportato a Milano a fine guerra, nel maggio 1945.

Oggi lo scambio culturale e scientifico fra la Svizzera e l'Italia è di grande importanza per entrambi i Paesi. L'Ambasciata di Svizzera a Roma così come il Consolato generale di Milano, la rete dei Consoli onorari e vari altri attori svizzeri presenti nella Penisola, promuovono e sostengono iniziative, volte a favorire la conoscenza della cultura svizzera nelle sue varie sfaccettature e l'incontro e lo scambio culturale tra i due Paesi. 

Il Consolato generale di Svizzera a Milano ha tre principali compiti:

  • Promozione delle relazioni culturali fra la Svizzera e l'Italia;
  • Sostegno all'organizzazione di manifestazioni che hnno l'obbiettivo di promuovere l'immagine della Svizzera;
  • Rappresentanza, relazioni pubbliche e informazione. 

Per maggiori informazioni sul Consolato genenrale di Svizzera a Milano e la sua storia:

Breve storia del Consolato di Svizzera a Milano (1798-1945) (PDF, Numero pagine 2, 22.7 kB, Italiano)  

I rappresentanti del governo Svizzero a Milano dal 1798 (PDF, Pagina 1, 9.4 kB)  

Palazzo Trevisan degli Ulivi a Venezia

Palazzo Trevisan è la sede del Consolato Svizzero di Venezia e assieme alla fondazione Svizzera per la cultura ProHelvetia rappresenta oggi una piattaforma di presenza permanente svizzera a Venezia.
Consolato Svizzero di Venezia
ProHelvetia

L'offerta include un programma annuale di cinema e di musica svizzeri e il «Salon Suisse», l'evento collaterale svizzero alle Biennali di Venezia . Palazzo Trevisan degli Ulivi si trasforma anche in punto d'incontro per artisti, specialisti, studiosi, studenti e visitatori provenienti dal mondo intero.
Biennali di Venezi

Gli spazi

Il piano nobile di Palazzo Trevisan comprende una sala di 140m² aperto sul canale della Giudecca. La sala è anche disponibile per organizzatori esterni, con possibilità di alloggio e ristoro. Il Palazzo dispone di una serie di attrezzature per eventi e conferenze.

Cenni storici

il palazzo di stile gotico risale al XV secolo e fu costriuito da Bartolomeo Bon, architetto italiano, per la famiglia Trevisan. Dal 1966 il secondo piano appartiene alla Confederazione svizzera, che vi ha allestito la sede del Consolato, divenuto Consolato onorario dal 2002.

Per informazioni rivolgersi a

Consolato di Svizzera a Venezia

Palazzo Trevisan degli Ulivi

Campo S. Agnese - Dorsoduro 810

30123 Venezia

T +39 041 522 59 96

mil.venezia@eda.admin.ch

Palazzo Trevisan degli Ulivi su Facebook

Come raggiungere Palazzo Trevisan

Vaporetto ACTV linea 51 e linea 6, fermata Zattere

Vaporetto ACTV linea 2, fermata Accademia

Alilaguna linea Blu, fermata Zattere 

 

Agenda

Ricerca di eventi secondo la data, un termine o un tema