Specialità regionali

Oltre ai piatti nazionali, ogni regione possiede le proprie specialità culinarie. 

Alcuni generi alimentari in un cesto
Specialità regionali © DFAE, Presenza Svizzera

Specialità della Svizzera tedesca 

Gli spätzli sono gnocchetti di farina, uova e acqua e si trovano su tutte le tavole della Svizzera tedesca. Nel Cantone di Glarona vengono arricchiti con il Glarner Schabziger, un formaggio fresco con erbe essiccate. I «Basler Läckerli», piccoli dolcetti a base di miele e frutta candita sono l’orgoglio della città di Basilea. Il piatto tipico di Zurigo  è lo sminuzzato di vitello con rösti. 

Specialità della Svizzera francese 

Il piatto tradizionale di Ginevra è la «longeole» (una salsiccia di carne di maiale e finocchio) servita con patate e vino bianco. Nella regione di Friburgo le specialità principali sono il Gruyère, un formaggio a pasta dura senza buchi, e la doppia panna della Gruyère. Nel Giura si distilla la Damassine, una grappa di prugne di Damasco. Sempre a proposito di acqueviti, il famoso assenzio è originario del Cantone di Neuchâtel. Il Vallese è conosciuto principalmente per i suoi vini e per la raclette, mentre il Canton Vaud per il «saucisson vaudois». 

Specialità della Svizzera italiana 

Le specialità culinarie del Ticino sono molto simili a quelle della cucina italiana. Troviamo ad esempio gli ossibuchi, la polenta, il risotto ticinese e il minestrone. Il Ticino è anche una regione vitivinicola e il merlot è il vitigno più diffuso. Altre specialità molto note sono il pane ticinese (pane bianco) e il panettone (dolce a doppio impasto con canditi e uvetta sultanina). 

Specialità dei Grigioni 

Il patrimonio culinario dei Grigioni offre specialità quali la carne secca («Bündnerfleisch»), la torta di noci engadinese, la zuppa d’orzo grigionese, i pizzoccheri (pasta di farina di grano saraceno), i «capuns» (involtini di bietola ripieni di pasta per spätzli e pezzetti di carne o salsiccia) e i «maluns» (patate grattugiate con farina e burro rosolate in padella).

Informazioni supplementari