Consolato generale di Svizzera a Milano

Alla luce della situazione attuale, il Consolato generale ha adattato le sue
attività e rimane raggiungibile tutti i giorni lavorativi telefonicamente o
tramite e-mail ma l’accesso agli uffici è consentito solo su appuntamento nelle giornate di lunedì, martedì e mercoledì dalle 09:00 alle 17:00.

Si prega di prenotare l’appuntamento tempestivamente al numero +39(0)2 77 79 161 oppure tramite email a milano@eda.admin.ch.

La preghiamo di consultare l'Ordinanza del Ministro della Salute italiano per le restrizioni vigenti in Lombardia. Attualmente gli appuntamenti presso la nostra rappresentanza sono fissati solo in caso di comprovata necessità.

Messaggio importante relativo all’ingresso in Italia in occasione dei campionati europei di calcio UEFA EURO 2020

Chiunque arriva in Italia dall'estero è tenuto a rispettare le restrizioni e i requisiti per l'ingresso in Italia in vigore al momento dell’entrata sul territorio nazionale. 

Secondo le attuali disposizioni del ministero della Salute italiano, i cittadini dello spazio EU/Schengen che entrano in Italia in provenienza da un paese terzo come l’Azerbaijan (oppure che ci hanno soggiornato nei 14 giorni precedenti l’ingresso in Italia) devono sottoporsi a test molecolare o antigenico 72 ore prima dell'arrivo, a cui si aggiunge l’isolamento fiduciario per 10 giorni e un ulteriore test al termine dell'isolamento. Non sono previste deroghe per i possessori dei biglietti per le partite UEFA EURO 2020.

Per maggiori informazioni consultare i siti:

UEFA EURO 2020 

Ministero della salute 

Italia: Disposizioni relative all’ingresso

Per tutti coloro che hanno soggiornato o transitato nei quattordici giorni antecedenti all’ingresso in Italia in Svizzera, la normativa prevede che all’entrata in Italia sia obbligatorio:

  • presentare la certificazione verde da cui risulti che ci si sia sottoposti a tampone molecolare o antigenico effettuato nelle 48 ore prima dell’ingresso in Italia con esito negativo
  • compilare il modulo di localizzazione digitale che sostituisce l’autodichiarazione
  • comunicare al Dipartimento di prevenzione dell’azienda sanitaria competente per territorio il proprio ingresso (Consulta la pagina: COVID-19 Numeri verdi e informazioni regionali)

Le disposizioni restano in vigore fino al 30 luglio 2021.

Deroghe

Sardegna: Fino al 28.05.2021 è inoltre obbligatoria la registrazione tramite modulo online

www.salute.gov.it

Ingresso in Italia - informazioni del Ministero degli Affari Esteri

Informazioni della Presidenza del Consiglio dei Ministri relative alle aree gialle, arancione e rosse

Consigli di viaggio del DFAE per l’Italia

Svizzera - Informazioni per i viaggiatori

COVID-19

A partire dall’08.02.2021, in base alla provenienza e al mezzo di trasporto utilizzato, sarà indispensabile osservare le disposizioni riportate nella tabellina.

Entrata in Svizzera: Deroghe per persone vaccinate o guarite dal COVID-19

A partire dal 31 maggio 2021, sono esentate dall’obbligo di presentazione un test PCR, registrazione dei propri dati di contatto e quarantena, le persone che negli ultimi sei mesi hanno completato il ciclo di vaccinazione anti-COVID-19 oppure possono dimostrare, mediante attestazione medica, di essere guariti dal COVID-19 negli ultimi sei mesi. Il vaccino somministrato deve essere uno tra quelli che risultano omologati in Svizzera oppure dall’Agenzia europea per i medicinali (EMA). Inoltre, i minorenni fino all’età di 16 anni sono esentati dall’obbligo di test e di quarantena.

Attenzione: queste deroghe non sono valide per chi entra in Svizzera da un Paese in cui è presente una variante preoccupante del virus (Brasile, Canada, India, Nepal, Regno Unito, Sudafrica).

Modifiche relative all’entrata in Svizzera valide a partire dal 22.02.2021

Stato/Regione/

Mezzo di trasporto

 

Test PCR**

(sono esentati i bambini sotto i 12 anni)          

 

Registrazione

dati

Quarantena 
A) aereo* SI SI NO
A) treno, bus, nave NO SI NO
A) auto NO NO NO
B) tutti i mezzi di trasporto SI SI SI
*Chi viaggia in aereo è pregato di contattare la compagnia aerea per la conferma delle disposizioni relative all’imbarco.
**cfr: Risultato negativo del test
Gli stati e le regioni sono riportati nella lista A) e B) sottostante
Modifiche relative all’entrata in Svizzera valide a partire dal 22.02.2021

A) Tutte le regioni italiane tranne quelle nominate sotto B:

  • Obbligo di presentare un test PCR** negativo per chi arriva in aereo (test PCR eseguito non più di 72 ore precedenti l’ingresso in Svizzera)
  • Obbligo di registrazione dei dati di contatto sull’apposita piattaforma elettronica swissplf.admin.ch . L’esenzione dall’obbligo è prevista per chi viaggia in macchina.

B) A partire dal 03.06.2021: nessuna regione italiana

  • Obbligo di presentare un test PCR** negativo (test PCR eseguito non più di 72 ore precedenti l’ingresso in Svizzera)
  • Obbligo di registrazione dei dati di contatto sull’apposita piattaforma elettronica swissplf.admin.ch/ 
  • Obbligo di quarantena di 10 giorni
  • Obbligo di notificare la propria entrata alle autorità cantonali

Transito: Sono esentate dall’obbligo di presentazione di un test negativo, di registrazione dei dati e di quarantena le persone che entrano in Svizzera esclusivamente per il transito con l’intenzione e la possibilità di recarsi direttamente in un altro Paese. Dovrà quindi essere confermato il collegamento oppure la disponibilità di un mezzo di trasporto proprio che permetta di proseguire il viaggio per raggiungere il Paese di destinazione finale, come pure che le disposizioni in vigore nei Paesi di successivo transito e di destinazione prevedano la possibilità di entrata.

Sono previste ulteriori deroghe e provvedimenti specifici nel settore del traffico internazionale viaggiatori (cfr. l’art. 8 Ordinanza COVID-19)

Informazioni relative all’obbligo di test e di quarantena dell’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP)

Coronavirus: provvedimenti e ordinanze in Svizzera

Ingresso in Svizzera – Segreteria di stato della migrazione (SEM)

Certificato di esistenza in vita

A partire dal 01.05.2021 la procedura semplificata per l’invio dei certificati di esistenza in vita non è più consentita. Gli assicurati devono nuovamente restituire tale certificato debitamente attestato da un’autorità pubblica.

Accordo istituzionale Svizzera-UE

L’Accordo istituzionale tra la Svizzera e l’UE non sarà concluso

Nella sua seduta del 26 maggio il Consiglio federale ha sottoposto i risultati dei negoziati sull’Accordo istituzionale a una valutazione globale e ha constatato che sussistono ancora divergenze sostanziali tra la Svizzera e l’UE in alcuni settori chiave.

#SwissEUrelations – a first rank partnership 

The European Union is Switzerland’s most important partner by far and effective cooperation is therefore vitally important. This video presents facts and figures about the close economic and human relations between Switzerland and the European Union. #SwissEUrelations #MoreThanNeighbors

Centro Svizzero in Piazza Cavour
Consolato generale di Svizzera a Milano © DFAE

Il Consolato generale di Svizzera si trova nel Centro Svizzero, affacciato su Piazza Cavour nel cuore di Milano. Il Centro, ideato dall'architetto svizzero Armin Meili, fu inaugurato nel 1952. Il posto di Milano, assieme a quello di Parigi, è la sede permanente più antica della Svizzera, aperta dopo la creazione della Repubblica Elvetica nel 1798.  

Servizi

Rivolgetevi alla rappresentanza svizzera sul posto di documenti d'identità, pratiche di stato civile, notificazioni di partenza/arrivo, domande sulla naturalizzazione ecc.

Visti – Entrata e soggiorno in Svizzera

Informazioni riguardanti le condizioni d’entrata e di soggiorno in Svizzera, la procedura per inoltrare una domanda di visto d’entrata, il formulario di domanda di visto e le spese

Novità

Notizie locali e internazionali

Passaporto e carta d'identità

Informazioni sull’ottenimento del rilascio di un passaporto e/o d’una carta d’identità svizzera presso una rappresentanza svizzera (prolungazione o in caso di smarrimento o di furto)

Swiss Business Hub Italy

Lo Swiss Business Hub sostiene le piccole e medie aziende di Svizzera e Liechtenstein in Italia e rappresenta un primo punto di riferimento per le attività di internazionalizzazione.

Eventi

Ricerca di eventi organizzati in Italia secondo la data, un termine o un tema

Avvertimento su false offerte di lavoro

E-mail con il mittente «Swiss Immigration» e richieste di pagamento vengono inviate a stranieri. Il SEM mette in guardia contro questi tentativi di frode.

Informazioni per le persone interessate