Banca dati dei progetti

Ordina i risultati per
Stato    

Oggetto 1 – 12 di 317

Kakuma: creare competenze professionali nel cuore di un campo profughi

Un uomo ripara un computer nel suo laboratorio, davanti a sei visitatori.

01.07.2016 - 30.06.2019

Attraverso corsi pratici di vario genere, questo progetto pilota della DSC trasmette ai rifugiati e alla popolazione locale di Kakuma conoscenze professionali che permettono loro di guadagnarsi da vivere. Durante la prima fase del progetto, avviato nel 2013, più di 500 giovani hanno ricevuto una formazione. La seconda fase è iniziata l’estate 2016.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Kenia
Migrazione
Vocational training
Istruzione
Diritti umani
Trasferimenti forzati (rifugiati, sfollati interni, tratta di esseri umani)
Formazione professionale
Capacità di base per la vita
Diritti dell'uomo (diritti delle donne inclusi)
ISTRUZIONE
EMERGENCY RESPONSE
ISTRUZIONE
GOVERNO E SOCIETÀ CIVILE
ISTRUZIONE
GOVERNO E SOCIETÀ CIVILE
Formazione professionale e sviluppo delle competenze
Assistenza materiale e servizi d'emergenza
Formazione professionale e sviluppo delle competenze
Facilitation of orderly, safe, regular and responsible migration and mobility
Strategie di vita per giovani e adulti
Diritti umani

01.07.2016 - 30.06.2019


CHF 2'050'000



Migrazione: assistenza alle vittime di violenze sessuali

Una superstite di violenze sessuali.

01.07.2016 - 31.12.2017

Tra le migranti e i migranti provenienti dall’Africa subsahariana e accolti in Marocco, molti hanno subito violenze sessuali durante il percorso. La Svizzera fornisce assistenza medica, aiuto sociale e consulenza psicologica.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Marocco
Migrazione
Sanità
Migrazione in generale (aspetti relativi allo sviluppo e partenariati)
Salute e diritti riproduttivi
EMERGENCY RESPONSE
POPULATION POLICIES PROGRAMMES AND REPRODUCTIVE HEALTH
Assistenza materiale e servizi d'emergenza
Sanità riproduttiva

01.07.2016 - 31.12.2017


CHF 160'000



Migrare per il benessere sociale e lo sviluppo economico in Sri Lanka

I membri di una famiglia osservano di buon umore documenti di viaggio

01.03.2016 - 29.02.2020

Ogni anno sono parecchie le persone che lasciano lo Sri Lanka per lavorare alcuni anni all’estero, soprattutto negli Stati del Golfo. In questo modo promuovono lo sviluppo della propria patria, ma spesso sono maggiormente soggette a violazioni dei diritti umani fondamentali e in particolare dei diritti del lavoro. La DSC si impegna quindi a favore di condizioni quadro dignitose nell’ambito della migrazione del lavoro nella regione.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Sri Lanka
Migrazione
Migrazione della manodopera
Migrazione in generale (aspetti relativi allo sviluppo e partenariati)
GOVERNO E SOCIETÀ CIVILE
GOVERNO E SOCIETÀ CIVILE
EMERGENCY RESPONSE
Facilitation of orderly, safe, regular and responsible migration and mobility
Facilitation of orderly, safe, regular and responsible migration and mobility
Assistenza materiale e servizi d'emergenza

01.03.2016 - 29.02.2020


CHF 6'850'000



Progetto concluso

Ricostruire al di là dell’urgenza

Un edificio con bandiere dell’ACNUR e due donne velate su un terrazzo.

01.01.2016 - 31.12.2016

In Siria la vastità delle distruzioni ha raggiunto dimensioni enormi e il numero dei senzatetto non smette di crescere. L’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati (ACNUR) assicura il coordinamento di tutte le attività di ricostruzione. Dall’inizio della crisi siriana la DSC ha versato 13,4 milioni CHF all’organizzazioneper la sua attività in Siria, mentre alcuni esperti svizzeri hanno contribuito a sviluppare standard di costruzione che puntano al reinsediamento a lungo termine degli sfollati.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Iraq
Giordania
Libano
Marocco
Siria
Tunisia
Yemen
Migrazione
Trasferimenti forzati (rifugiati, sfollati interni, tratta di esseri umani)
EMERGENCY RESPONSE
Assistenza materiale e servizi d'emergenza

01.01.2016 - 31.12.2016


CHF 6'000'000



Progetto concluso

Libia: assistenza e protezione ai migranti

CESVI concentra le sue attività a Bengasi dove distribuisce medicinali e kit igienico-sanitari.

01.06.2015 - 28.02.2017

Per le migliaia di persone che fuggono da situazioni di violenza e miseria e sperano di raggiungere l’Europa attraverso il Mediterraneo la Libia continua a essere un luogo di partenza molto gettonato. Nel Paese la DSC sostiene due ONG che forniscono assistenza ai migranti vittima di aggressioni e detenzioni arbitrarie. Nel 2015 la Svizzera ha stanziato 2 milioni CHF ai settori della migrazione e della protezione dei civili in Libia.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Libia
Diritti umani
Migrazione
Sanità
Diritti dell'uomo (diritti delle donne inclusi)
Migrazione in generale (aspetti relativi allo sviluppo e partenariati)
Assistenza sanitaria primaria
GOVERNO E SOCIETÀ CIVILE
EMERGENCY RESPONSE
SALUTE
Diritti umani
Assistenza materiale e servizi d'emergenza
Infrastruttura per i servizi sanitari di base

01.06.2015 - 28.02.2017


CHF 422'684



Forgiare una «cultura del Nilo» comune attraverso la musica e la formazione accademica

Musicisti del progetto del Nilo in viaggio.

01.05.2015 - 31.10.2019

Per fare del bacino del Nilo un territorio comune e un ecosistema condiviso dagli abitanti degli undici Paesi attraversati dal fiume, la DSC sostiene un progetto musicale ed educativo innovativo: «The Nile Project», il progetto del Nilo. L’iniziativa raggruppa artisti, studenti e cittadini. Dal 2013, si è svolta una serie di concerti di grande successo, e contemporaneamente alcuni studenti hanno cominciato a sviluppare iniziative per promuovere un migliore uso delle risorse idriche.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Egitto
Cultura / sensibilizzazione allo sviluppo
Impiego & sviluppo economico
Istruzione
Canbiamento climatico ed ambiente
Gender
Governance
Migrazione
Altro
Vocational training
Diritti umani
Cultura e svago
Sviluppo delle piccole e medie imprese (PMI)
Politica dell'istruzione
Riduzione dei rischi di catastrofi
Organisazione per l’uguaglianza di genere
Partecipazione democratica e società civile
Tecnologie dell’informazione e delle comunicazioni (TIC)
Migrazione in generale (aspetti relativi allo sviluppo e partenariati)
Sector not specified
Sensibilizzazione allo sviluppo
Supporto commerciale & inclusione economica
Environmental policy
Politica del settore pubblico
Formazione professionale
Protezione della biosfera
Sviluppo legale e giudiziario
Diritti dell'uomo (diritti delle donne inclusi)
ISTRUZIONE
GOVERNO E SOCIETÀ CIVILE
OTHER SOCIAL INFRASTRUCTURE AND SERVICES
COMMUNICAZIONE
INDUSTRIA
DISASTER PREVENTION AND PREPAREDNESS
Unallocated Unspecified
ISTRUZIONE
GOVERNO E SOCIETÀ CIVILE
BUSINESS & OTHER SERVICES
INDUSTRIA
PROTEZIONE GENERALE DEL AMBIENTE
Unallocated Unspecified
GOVERNO E SOCIETÀ CIVILE
OTHER SOCIAL INFRASTRUCTURE AND SERVICES
COMMUNICAZIONE
PROTEZIONE GENERALE DEL AMBIENTE
Unallocated Unspecified
Politica dell'istruzione e gestione amministrativa
Partecipazione democratica e società civile
Women's equality organisations and institutions
Facilitation of orderly, safe, regular and responsible migration and mobility
Cultura e svago
Tecnologia dell'informazione e della comunicazione (TIC)
Sviluppo delle piccole e medie imprese (PMI)
Prevenzione delle catastrofi e preparazione all'emergenza
Sectors not specified
Formazione professionale e sviluppo delle competenze
Politica del settore pubblico e gestione amministrativa
Business support services and institutions
Sviluppo delle piccole e medie imprese (PMI)
Politica dell'ambiente e gestione amministrativa
Sectors not specified
Promotion of development awareness (non-sector allocable)
Sviluppo dei servizi legali e giudiziari
Diritti umani
Women's equality organisations and institutions
Facilitation of orderly, safe, regular and responsible migration and mobility
Cultura e svago
Tecnologia dell'informazione e della comunicazione (TIC)
Protezione della biosfera
Sectors not specified

01.05.2015 - 31.10.2019


CHF 750'000



Progetto concluso

Bambini profughi siriani accolti dai compagni di scuola giordani

Bambini giocano in cortile

01.11.2014 - 29.02.2016

La DSC collabora con il Ministero dell’istruzione del Regno di Giordania per risanare alcune scuole pubbliche nel Nord del Paese. Gli edifici scolastici riattati consentono a una grossa fetta di bambini profughi siriani di frequentare la scuola con compagni di classe giordani. Dopo il riassesto delle prime 29 scuole, il programma è stato esteso ad altri 28 stabili.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Giordania
Istruzione
Migrazione
Primary education
Trasferimenti forzati (rifugiati, sfollati interni, tratta di esseri umani)
ISTRUZIONE
EMERGENCY RESPONSE
Istruzione primaria
Assistenza materiale e servizi d'emergenza

01.11.2014 - 29.02.2016


CHF 1'200'000



Progetto concluso

Abitazioni permanenti per le persone colpite dal conflitto nel Nord dello Sri Lanka

Un uomo indica la sua casa in costruzione.

01.08.2012 - 31.12.2015

Dopo la fine della guerra civile nello Sri Lanka nel 2009, la questione degli alloggi ha rappresentato un problema per le migliaia di profughi che hanno fatto ritorno nel Nord del Paese. La DSC sta fornendo abitazioni permanenti a oltre 5000 famiglie e misure di accompagnamento come la ricostruzione di infrastrutture essenziali per la comunità e il ripristino dei mezzi di sussistenza.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Sri Lanka
Assistenza umanitaria & RRC
Migrazione
Ricostruzione e riabilitazione (till 2016)
Trasferimenti forzati (rifugiati, sfollati interni, tratta di esseri umani)
Alloggio (till 2016)
RECONSTRUCTION RELIEF & REHABILITATION
EMERGENCY RESPONSE
OTHER SOCIAL INFRASTRUCTURE AND SERVICES
Aiuto alla ricostruzione e riabilitazione
Assistenza materiale e servizi d'emergenza
Politica dell'alloggio e gestione amministrativa

01.08.2012 - 31.12.2015


CHF 5'900'000



Progetto concluso

Aiuto in contanti alle famiglie che ospitano rifugiati siriani in Libano

Una famiglia siriana nel suo alloggio temporaneo, ospite di una famiglia libanese nel villaggio di Kfartoun nel distretto di Akkar al confine libanese con la Siria.

01.06.2012 - 31.12.2013

Dall’inizio della crisi in Siria nel marzo 2011 centinaia di migliaia di persone, per lo più donne e bambini, sono fuggite nei Paesi vicini. Molti rifugiati hanno trovato alloggio presso famiglie in Libano, anch’esse povere. L’azione diretta «Cash Hosting» sostiene le famiglie e i comuni che ospitano queste persone con aiuti finanziari mirati.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Libano
Migrazione
Trasferimenti forzati (rifugiati, sfollati interni, tratta di esseri umani)
Migrazione in generale (aspetti relativi allo sviluppo e partenariati)
EMERGENCY RESPONSE
EMERGENCY RESPONSE
Assistenza materiale e servizi d'emergenza
Assistenza materiale e servizi d'emergenza

01.06.2012 - 31.12.2013


CHF 1'300'000



Progetto concluso

Una piattaforma per la diaspora

Pagina iniziale albinfo.ch

01.05.2010 - 31.05.2013

Albinfo.ch connette la diaspora di lingua albanese in Svizzera e con i suoi Paesi di origine. I contatti e gli scambi le permettono di contribuire agli sviluppi sociali, economici e culturali in patria. La Svizzera sostiene finanziariamente questa piattaforma.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Balcani occidentali
Migrazione
Governance
Diaspora per lo sviluppo
Tecnologie dell’informazione e delle comunicazioni (TIC)
COMMUNICAZIONE
Tecnologia dell'informazione e della comunicazione (TIC)

01.05.2010 - 31.05.2013


CHF 470'000



Ashshash: for men and women who have escaped trafficking

01.10.2022 - 28.02.2029

20,000 people (of whom 70% women) who have experienced trafficking will be economically and socially rehabilitated. Public and private institutions will provide employment or in-kind support for entrepreneurship to men and women who have escaped trafficking. The Government will better address the prevention of trafficking, protection of victims, prosecution of traffickers in the revision and enacting of policies, and create partnerships, for bringing about systemic changes.


Building Regional and National capacities for improved Migration Governance in the IGAD Region

01.01.2022 - 31.08.2027

The Horn of Africa is of high interest for Switzerland in terms of migration policy. Swiss support to the Intergovernmental Authority on Development (IGAD) and its Member States will contribute to improve their migration governance capacities so as to enable the organisation to effectively implement regional, continental and global regulatory standards for the protection of refugees and vulnerable migrants in the region.

Oggetto 1 – 12 di 317