Divisione Nuovi Stati membri dell’UE

La Divisione Nuovi Stati membri dell’UE (NSM) della DSC, insieme al Settore Contributo all’allargamento / Coesione (WEKO) della Cooperazione e sviluppo economici della Segreteria di Stato dell’economia (SECO), è responsabile dell’attuazione e dell’accompagnamento dei circa 300 progetti del contributo svizzero all’allargamento. Il contributo all’allargamento contribuisce a ridurre le disparità economiche e sociali nell’Unione europea (UE) allargata. Rappresenta un segnale di solidarietà e responsabilità da parte della Svizzera, ma rientra anche nell’interesse di quest’ultima: i progetti favoriscono infatti numerosi partenariati. Grazie alla cooperazione, la Svizzera consolida le relazioni con i nuovi Stati membri dell’UE e con l’intera UE. Il contributo all’allargamento è un importante strumento della politica europea della Svizzera, rafforza la sua immagine e aumenta le opportunità delle imprese svizzere nell’ambito degli appalti pubblici nell’UE. Con un importo di 1,302 miliardi CHF, la Svizzera si impegna a favore dei seguenti obiettivi:

  • Rafforzare la sicurezza pubblica;
  • Rafforzare la società civile;
  • Proteggere l'ambiente;
  • Rafforzare la sicurezza sociale;
  • Favorire la crescita economica e migliorare le condizioni di lavoro

Contributo svizzero all’allargamento