Per una governance fondiaria responsabile

Articolo, 08.12.2014

La Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo garantisce il diritto al benessere. Sostenendo la causa dei piccoli contadini e il principio di una governance fondiaria responsabile, la DSC contribuisce a garantire la sicurezza alimentare per il maggior numero di persone possibile impegnandosi sia  localmente che su scala globale.

Coltivatori di riso seduti in una risaia.
Per difendere gli interessi dei piccoli agricoltori di fronte ai grandi investitori, la DSC mette in atto progetti specifici in diversi Paesi, tra cui il Laos. © DSC

Il diritto a un tenore di vita sufficiente a garantire il benessere, con particolare riguardo all'alimentazione, è considerato un diritto fondamentale accanto ad altri principi consacrati dalla Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo. Il 2014, Anno internazionale dell’agricoltura familiare, ha ricordato la necessità, per i piccoli coltivatori, di accedere ai terreni e di avere un controllo su di essi.

Progetto

Due uomini ascoltano le informazioni fornite da un’istruttrice.
© DSC

La DSC fa della sicurezza alimentare per tutti e di una governance fondiaria responsabile una delle priorità della sua azione e, per difendere gli interessi dei piccoli agricoltori di fronte ai grandi investitori e garantire un dialogo equilibrato tra tutte le parti, mette in atto progetti in vari Paesi, come nella regione del Mekong, nel Sud-Est asiatico.  

«Garantire ai piccoli contadini l’accesso alle risorse naturali»

Global Brief

Raccolto di segale in Bangladesh.
Raccolto di segale in Bangladesh. © DSC

Le discussioni condotte a livello nazionale o locale hanno maggiori possibilità di raggiungere i loro scopi se possono iscriversi in un quadro negoziato a livello internazionale. Ecco perché, parallelamente ai progetti sul campo, la DSC svolge un ruolo di primo piano nella formulazione e nell’adozione di direttive e principi volontari in materia di investimenti agricoli all’interno di organismi internazionali.

«Sécurité alimentaire: des normes novatrices et consensuelles», 3/2014 (PDF, Numero pagine 4, 334.7 kB, Inglese)

In agenda

Il 9 dicembre 2014, presso il Forum politico Käfigturm di Berna, la DSC organizza una tavola rotonda aperta al pubblico sulla questione del difficile accesso alla terra da parte degli indigenti e sui mezzi per far fronte a questo problema.

Forum politico