Successo dei negoziati sui principi per investimenti responsabili in agricoltura e sistemi alimentari (rai)

Berna, Comunicato stampa, 11.08.2014

Il 8 agosto 2014 a Roma sono stati portati a termine con successo i negoziati per finalizzare i principi per investimenti responsabili in agricoltura e sistemi alimentari (rai). Essi sono stati condotti dalla Svizzera che ha ricevuto il mandato dal Comitato per la sicurezza alimentare mondiale (CSA) nell'ottobre 2012.

I principi sono stati oggetto di un processo partecipativo e trasparente in cui le delegazioni governative, i rappresentanti della società civile, del settore privato, delle organizzazioni internazionali e del mondo della ricerca hanno fatto sentire la propria voce. I dieci principi hanno l'obiettivo di promuovere investimenti responsabili nel primario e nei sistemi agroalimentari, essenziali per accrescere la sicurezza alimentare e nutrizionale a tutti i livelli, ridurre la povertà e realizzare uno sviluppo sostenibile. Volontari e non vincolanti, i principi "rai" sono riconosciuti come universalmente legittimi e si rivolgono sia ai Governi sia agli investitori privati, riservando una particolare attenzione alle sfide affrontate dai piccoli produttori. I principi saranno sottoposti all'approvazione del CSA in occasione della 41a sessione il prossimo ottobre.

Istituito nel 1974 e rinnovato nel 2009, il Comitato per la sicurezza alimentare mondiale (CSA) è la piattaforma internazionale e intergovernativa per la sicurezza alimentare e una migliore nutrizione per tutti. Nel 2012 il CSA ha adottato le Direttive volontarie per una governance responsabile dei regimi fondiari. 

La Svizzera fa parte degli Stati attivamente impegnati nel CSA. Christina Blank, supplente della rappresentante permanente della Svizzera in seno a FAO, PAM e IFAD a Roma, ha assunto la presidenza del gruppo di lavoro sui principi per investimenti responsabili in agricoltura e sistemi alimentari.


Indirizzo per domande:

François Pythoud, Responsabile Settore Agricoltura sostenibile internazionale, Ufficio federale dell'agricoltura UFAG, tel. +41 58 463 44 45, francois.pythoud@blw.admin.ch.

Markus Bürli, vice Responsabile Programma globale Sicurezza alimentare, Direzione dello sviluppo e della cooperazione DSC, tel. +41 58 465 91 68, 41 58 465 87 39, markus.buerli@eda.admin.ch


Editore

Dipartimento federale dell
Dipartimento federale degli affari esteri