Incontro con membri del Quartetto per il dialogo nazionale tunisino: Sommaruga sottolinea l’importanza della società civile

Berna, Comunicato stampa, 22.04.2016

Oggi la consigliera federale Simonetta Sommaruga ha accolto a Berna due membri del Quartetto per il dialogo nazionale tunisino, al quale è stato conferito il premio Nobel per la pace 2015. Sommaruga ha sottolineato l’importanza della società civile in democrazia. Gli invitati erano Abdessattar ben Moussa, presidente della Ligue Tunisienne des Droits de l’Homme (LTDH) e Fadhel Mahfoudh, presidente dell’Ordre National des Avocats de Tunisie (ONAT).

Sotto l'egida del Quartetto, di cui fanno parte anche l'Union Générale Tunisienne du Travail (UGTT) e l'Union Tunisienne de l'Industrie, du Commerce et de l'Artisanat (UTICA), nel 2013 in Tunesia si era instaurato un dialogo nazionale tra tutti i partiti che ha permesso di superare la crisi politica, aprendo la strada all'approvazione della nuova costituzione tunisina.

La società civile - uno dei principali attori democratici

La consigliera federale Simonetta Sommaruga ha evidenziato il contributo fornito dal Quartetto per il processo di transizione tunisino. Ha ricordato che la società civile riveste grande importanza per la politica di un Paese, rilevando che ciò vale anche per la Svizzera, il cui sistema politico necessita dello sguardo critico della società civile.

La consigliera federale Simonetta Sommaruga ha assicurato che la Svizzera porterà avanti il suo impegno in Tunisia sostenendo il Paese nel percorso di transizione intrapreso. Il programma di cooperazione svizzero con la Tunisia punta al consolidamento della democrazia e dei diritti umani, alla promozione economica e all'impegno a favore di una politica migratoria umanitaria e a tutela delle persone particolarmente vulnerabili.

Dopo il colloquio con la consigliera federale Simonetta Sommaruga, al quale è intervenuto anche Eduard Gnesa, ambasciatore speciale per la cooperazione internazionale in materia di migrazione, i due membri del Quartetto hanno discusso di altri aspetti inerenti alla cooperazione con rappresentanti del Dipartimento federale degli affari esteri.


Indirizzo per domande:

Servizio d’informazione DFGP, +41 58 462 18 18


Editore

Dipartimento federale di giustizia e polizia
Dipartimento federale degli affari esteri