74a Assemblea generale dell’ONU

lunedì, 23.09.2019 – venerdì, 27.09.2019

Il consigliere federale Ignazio Cassis a colloquio con il ministro degli affari esteri ucraino Vadym Prystaiko.
Il consigliere federale Ignazio Cassis a colloquio con il ministro degli affari esteri ucraino Vadym Prystaiko. © DFAE

Il presidente della Confederazione Maurer e il consigliere federale Cassis rappresentano la Svizzera all’AG dell’ONU.

Il 24 settembre, in occasione del dibattito sull’apertura della 74a Assemblea generale delle Nazioni Unite (AG dell’ONU) a New York, il presidente della Confederazione Ueli Maurer rappresenta le priorità della politica estera della Svizzera nell’ambito dell’ONU per il prossimo anno.

Nel corso della settimana ministeriale (high level week) a New York, il consigliere federale Ignazio Cassis rappresenta la Svizzera nel quadro di vari eventi dedicati a tematiche di attualità. Conduce inoltre colloqui bilaterali.

Le priorità della Svizzera

Le priorità della Svizzera di quest’anno – diritti umani, riforme dell’ONU e «Science Diplomacy» – si iscrivono nei due assi strategici del suo impegno all’ONU per il 2012-2022: pace e sicurezza da un lato e riforma dell’ONU dall’altro. 

Priorità della Svizzera per la 74a Assemblea generale dell’ONU (PDF, 339.6 kB, Italiano)


Twitter Switzerland-UN 

24 settembre 2019 – Sviluppo sostenibile e lotta al cambiamento climatico

Il consigliere federale Ignazio Cassis parla al evento del WEF sullo sviluppo sostenibile.
© DFAE

In occasione dell’evento del WEF sullo sviluppo sostenibile, il consigliere federale Cassis ha evidenziato il ruolo importante dell’innovazione per il raggiungimento degli obiettivi sociali, economici e ambientali. «Gli approcci innovativi sono fondamentali quando si tratta di sviluppare soluzioni efficaci per le sfide del futuro, per esempio per ridurre le emissioni di CO2; in quest’ambito, la scienza e l’economia svolgono un ruolo di primo piano».

Il 23 settembre, il presidente della Confederazione presentò al vertice dell'ONU sul clima, UN Climate Action Summit, gli obiettivi climatici nazionali della Svizzera. Inoltre la Svizzera presentò all'occasione dell Pre-Summit il modello PACTA per gli investimenti a compatibilità climatica.

Discorso del consigliere federale Ignazio Cassis al WEF Sustainable Impact Summit, 24.9.2019

Discorso del presidente della Confederazione al Climate Action Summit, 23.9.2019 (fr)

La Svizzera e i Paesi Bassi presentano un’iniziativa per investimenti rispettosi del clima, comunicato stampa UFAM, 20.9.2019

24 settembre 2019 – Evento dell’UE sulla Siria

Il consigliere federale Ignazio Cassis parla alla conferenza dell’UE sulla Siria all’ONU a New York.
© DFAE

Il capo del DFAE ha esortato a sviluppare approcci innovativi per rispondere alle sempre più frequenti violazioni dei diritti umani e del diritto internazionale umanitario. A questo proposito, ha inoltre sottolineato che il meccanismo «internazionale, imparziale e indipendente», istituito a Ginevra nel 2017 per raccogliere le prove delle violazioni commesse in Siria, è un buon esempio di come la scienza e la diplomazia possano creare sinergie ed essere impiegate per rafforzare i diritti umani.

Discorso del consigliere federale Ignazio Cassis, 24.09.2019

24 e 25 settembre 2019 – Contatti bilaterali a margine dell’Assemblea generale dell’ONU

Il consigliere federale Ignazio Cassis a colloquio con il ministro degli affari esteri ucraino Vadym Prystaiko.
© DFAE

La presenza di numerosi esponenti di vari governi esteri offre al consigliere federale Ignazio Cassis l’occasione di allacciare contatti e approfondire relazioni bilaterali in vigore.

Oltre alla partecipazione a varie manifestazioni che si svolgono nel quadro della 74° Assemblea generale dell’ONU, il Capo del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) approfitta del suo soggiorno a New York per condurre colloqui bilaterali con rappresentanti di Stati membri dell’ONU ed Il consigliere federale Ignazio Cassis ha incontrato a New York oltre vari ministri degli affari esteri, tra cui i suoi omologhi dell’Austria, dell’Eritrea, dell’Oman et dell’Ucraina.

24 settembre 2019 – Il presidente della Confederazione Maurer chiede alla comunità internazionale di seguire i punti di riferimento globali

l presidente della Confederazione, Ueli Maurer, espone le priorità della politica estera svizzera nel quadro dell’ONU davanti all’Assemblea generale dell’ONU.
© UN Photo/Cia Pak

In occasione della settimana ministeriale dell’Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU), il presidente della Confederazione Ueli Maurer ha affermato che lo Statuto delle Nazioni Unite e le Convenzioni di Ginevra sono punti di riferimento fondamentali, viepiù importanti in questa epoca di grandi incertezze. Dinanzi all’Assemblea generale dell’ONU il presidente della Confederazione si è soffermato anche sulla trasformazione digitale e, in particolare, sulla protezione dei dati in quanto parte integrante dei diritti umani.

23.09.2019 – Preoccupazioni climatiche all’Assemblea generale dell’ONU

La skyline di Manhattan con la sede dell’ONU e il East River sul quale nuotano alcune oche canadesi.
© DFAE

Il riscaldamento climatico, le tensioni tra Cina e Stati Uniti, la questione mediorientale dopo le elezioni in Israele e gli attacchi contro gli impianti petroliferi in Arabia Saudita: sono davvero molti i temi «scottanti» in occasione della tradizionale ripresa della stagione politica mondiale. Di questi e altri problemi si parlerà copiosamente durante la settimana che inizierà il 22 settembre presso la sede dell’ONU a New York.

Immersione nell’Assemblea generale, Blog DFAE interattivo

Link

Documenti