Dipartimento federale degli affari esteri DFAE

L’accordo UE-Regno Unito e la sua rilevanza per la Svizzera

A marzo 2021 il Parlamento europeo deciderà sull’approvazione del nuovo accordo sugli scambi commerciali e la cooperazione (Trade and Cooperation Agreement, TCA), concordato tra l’Unione europea e il Regno Unito (United Kingdom, UK) il 24 dicembre 2020, che regola le relazioni tra l’UE e il Regno Unito dopo l’uscita di quest’ultimo dall’UE (Brexit). Firmato il 30 dicembre 2020, è applicato provvisoriamente dall’inizio dell’anno.

Un tipico bus rosso londinese alla fermata Oxford Circus

Dal 1° gennaio 2021 nuovi accordi bilaterali disciplinano le relazioni tra la Svizzera e il Regno Unito. © Keystone

Sia i colloqui tra la Svizzera e l’UE su un eventuale accordo istituzionale volto a sviluppare ulteriormente la «via bilaterale» che l’accordo sugli scambi commerciali e la cooperazione concluso tra il Regno Unito e l’UE occupano il Parlamento e l’opinione pubblica. Per avere una migliore visione d’insieme, il DFAE ha aggiunto ai documenti già esistenti e pubblicati le domande frequenti (FAQ) e un confronto tabellare delle differenze e delle analogie tra i trattati.

In sostanza, il TCA è un accordo di libero scambio che comprende tutti gli ambiti economici rilevanti e si estende anche a una collaborazione in una serie di altri settori. Si distingue quindi chiaramente dall’approccio della «via bilaterale» adottato dalla Svizzera, che con una serie di accordi bilaterali con l’UE va ben oltre il libero scambio consentendo alla Svizzera di partecipare a settori del mercato interno dell’UE

Per rendere i due accordi più comprensibili e contrastarli dal punto di vista del contenuto e dell'impatto, il DFAE ha pubblicato nuovi documenti di confronto. Questi documenti sono stati originariamente preparati per la Commissione degli affari esteri del Consiglio degli Stati l'11.01.2021.

Inizio pagina