Dipartimento federale degli affari esteri DFAE

Colombia: L'ostaggio svizzero è libero

Un cittadino svizzero, che era nelle mani dei rapitori colombiani da quasi tre mesi, è stato liberato giovedì 18 giugno 2020. Il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) ha preso atto con sollievo della notizia e ringrazia le autorità colombiane, in particolare l'esercito colombiano, per il loro sostegno.

19.06.2020
 Due uomini con cani di piccola taglia al braccio stanno in piedi davanti a un microfono in un campo d'aviazione militare e tengono una conferenza stampa. Sulla destra c'è un soldato colombiano.

I due uomini mostrano il loro sollievo in una conferenza stampa in Colombia, poco dopo la loro liberazione. © KEYSTONE

Il DFAE conferma che giovedì 18 giugno 2020 un cittadino svizzero e uno brasiliano sono stati liberati dall'esercito colombiano. I due uomini sono stati rapiti il 20 marzo 2020 e tenuti in ostaggio in Colombia per quasi tre mesi. Da allora il DFAE, insieme a diversi dipartimenti dell'Amministrazione federale (tra cui l'Ufficio federale di polizia, fedpol) e il Cantone di Zurigo (Polizia cantonale ZH), ha lavorato intensamente per la liberazione degli ostaggi. Le autorità coinvolte sono state in contatto con i famigliari e li hanno assistiti e sostenuti durante questo periodo. Anche la rappresentanza svizzera a Bogotá mantiene stretti contatti con le autorità locali.

Il DFAE ringrazia le autorità colombiane per la buona collaborazione e l'esercito colombiano per il successo dell'operazione di salvataggio.
Il consigliere federale Ignazio Cassis ha elogiato le autorità locali su Twitter poco dopo l'annuncio del successo della liberazione. "Sono sollevato e grato per gli sforzi delle autorità colombiane che hanno reso possibile questa liberazione", ha sottolineato il capo del DFAE.

Il contesto del rapimento è attualmente oggetto di indagine. Considerate le circostanze, entrambi gli uomini sono in buona salute. Per motivi di protezione dei dati e della personalità non è possibile fornire ulteriori dettagli.

Seguire le istruzioni di viaggio

Il DFAE raccomanda fortemente di consultare i consigli di viaggio del Dipartimento prima di recarsi all'estero. Essi forniscono informazioni sulla situazione della sicurezza in determinati Paesi e dovrebbero essere consultati prima e durante i viaggi nelle regioni interessate. Attualmente i consigli di viaggio del Dipartimento sono pubblicati per 176 Paesi e vengono costantemente aggiornati.

I viaggiatori decidono sotto la propria responsabilità in quanto alla preparazione e alla realizzazione di un viaggio.

I consigli di viaggio sono disponibili sul sito web del DFAE: www.eda.admin.ch/reisehinweise

Inizio pagina