Dipartimento federale degli affari esteri DFAE

Viaggiare sereni con l’app in tasca

La camera d’albergo con vista mare è finalmente vostra, ma quando si viaggia si può sempre incorrere in sorprese negative. Per viaggiare sereni, il DFAE consiglia a chi viaggia di scaricare l’app Travel Admin prima della partenza, registrarsi e inserire i piani di viaggio all’estero. L’app gratuita fornisce informazioni, consigli e liste di controllo utili per un’accurata pianificazione del vostro viaggio, e in caso di emergenza può diventare uno strumento di supporto irrinunciabile.

L'applicazione Travel Admin del DFAE dispone di alcuni vantaggi per viaggiare senza preoccupazioni. © DFAE

Dopo una primavera fredda e piovosa è giunta finalmente l’estate e lentamente, ma inesorabilmente, la voglia di viaggiare sale anche in Svizzera. Spiagge chilometriche e il fresco dell’acqua invitano a staccare la spina per un breve periodo. Le restrizioni di viaggio dovute alla COVID-19 vengono lentamente allentate grazie ai progressi della campagna vaccinale e in tutto il Paese si fanno le valige. Ciò nonostante vale sempre il motto: chi ben pianifica viaggia meglio.

Chi ben pianifica viaggia meglio

Pianificare un viaggio può essere stressante, soprattutto adesso che oltre al costume da bagno, alla crema solare e allo spazzolino da denti bisogna anche pensare al test PCR da effettuare poco prima della partenza e agli ulteriori moduli di entrata richiesti dai Paesi. Ma la pianificazione, l’organizzazione e lo svolgimento di un viaggio sono importanti e la responsabilità ricade su ogni singolo individuo. Per evitare che la preparazione delle imminenti vacanze estive diventi un’impresa insormontabile, il DFAE è al vostro fianco e vi sostiene con l’app Travel Admin e i Consigli di viaggio.

Questa app gratuita fornisce infatti informazioni utili e liste di controllo personalizzabili che vi aiutano a pianificare con cura il vostro viaggio. Nell’app è possibile caricare tutti i documenti di viaggio come il passaporto o le polizze assicurative. Per quanto riguarda queste ultime vale il principio: «prevenire è meglio che curare», poiché un’assicurazione di viaggio può farsi carico per esempio delle spese di cura, di riprenotazione o di annullamento di un viaggio. Inoltre, nell’app potete trovare i numeri di emergenza locali e gli indirizzi delle rappresentanze svizzere nel Paese di destinazione.

Prima di mettersi in viaggio sarebbe opportuno consultare anche i consigli del DFAE disponibili direttamente sull’app Travel Admin, che forniscono informazioni su temi rilevanti per la sicurezza come la situazione politica e la criminalità nel Paese di destinazione. I Consigli di viaggio contengono una valutazione dei possibili rischi e raccomandano l’adozione di determinate misure di sicurezza.

L’app Travel Admin per il vostro smartphone

Scaricate gratuitamente l’app Travel Admin sul vostro smartphone per viaggiare ben preparati e senza preoccupazioni.

App Travel Admin per iPhone
App Travel Admin per Android

L’app Travel Admin è utile anche in viaggio

Durante un viaggio all’estero possono sempre verificarsi imprevisti, come perdere il portafogli in un bazar, infortunarsi, ammalarsi gravemente o trovarsi nelle vicinanze di un vulcano che minaccia di eruttare. Le cittadine e i cittadini svizzeri e del Liechtenstein che si trovano in una situazione d’emergenza all’estero possono rivolgersi alle rappresentanze svizzere per chiedere consigli e aiuto oppure contattare la Helpline DFAE. Tuttavia, l’aiuto da parte del DFAE si attiva solo se le persone interessate hanno prima compiuto ogni ragionevole sforzo organizzativo e finanziario per superare autonomamente l’emergenza (p. es. assicurazione di viaggio, polizia, ospedali, istituti finanziari, amici e parenti).

In caso di crisi gravi, come l’eruzione di un vulcano o disordini politici, l’app Travel Admin consente al DFAE di informare in modo mirato le cittadine e i cittadini svizzeri e, ove possibile, di contattarli in situazioni di emergenza. Registrando i dati personali e quelli di eventuali compagni di viaggio nonché le mete del viaggio, in situazioni di crisi le svizzere e gli svizzeri all’estero possono accedere a informazioni importanti e inviare segnali di vita a parenti e conoscenti semplicemente premendo un pulsante.

Ma ora basta con i toni pedanteschi. Il DFAE vi augura di trascorrere vacanze spensierate e rilassanti in quest’estate 2021.

Viaggiare: dove trovo quali informazioni?

L’app Travel Admin vi aiuta a preparare il vostro viaggio e vi accompagna con informazioni utili. Ma anche altri uffici dell’Amministrazione federale pubblicano, in particolare in tempi di COVID-19, informazioni rilevanti e in parte in rapida evoluzione per le vostre vacanze all’estero e per il rientro in Svizzera. Di seguito è riportata una breve sintesi.

In quali Paesi posso recarmi?
A causa della pandemia da COVID-19, in numerosi Stati sono ancora in vigore misure per contenere la diffusione del coronavirus, tra cui anche restrizioni di entrata nel Paese. Attualmente il Consiglio federale raccomanda di rinunciare ai viaggi in Paesi con «varianti preoccupanti». Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito dell’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) e nel Focus Coronavirus dei Consigli di viaggio del DFAE.

Focus Coronavirus, DFAE
Elenco dei Paesi a rischio, UFSP

Prima di mettervi in viaggio informatevi presso le rappresentanze estere in Svizzera (ambasciate e consolati) sulle misure contestualmente in vigore e la richiesta di visti.
Rappresentanze estere in Svizzera

Domande concernenti i servizi consolari: Helpline DFAE
La Helpline DFAE è il punto di contatto centrale per le domande riguardanti i servizi consolari.
Helpline DFAE

Entrata in Svizzera
Chi possiede un passaporto svizzero o un permesso di soggiorno valido può entrare in Svizzera in qualsiasi momento. Tuttavia occorre osservare i provvedimenti sanitari di confine dell’UFSP.
Coronavirus: entrata in Svizzera, UFSP

I visti per l’entrata in Svizzera devono essere richiesti presso le rappresentanze svizzere all’estero: Rappresentanze svizzere all’estero

Per l’entrata in Svizzera di persone che non hanno la cittadinanza svizzera né sono residenti nel nostro Paese vigono disposizioni particolari della Segreteria di Stato della migrazione (SEM).
Domande e risposte sull’entrata e il soggiorno in Svizzera, le eccezioni e il blocco dei visti, SEM

Inizio pagina