Inizio pagina

I compiti della Rappresentanza permanente della Svizzera nel Consiglio d’Europa

In senso lato, la Rappresentanza permanente difende gli interessi della Svizzera in seno al Consiglio d’Europa, in particolare al Comitato dei Ministri e agli organi a esso subordinati. I suoi membri partecipano alle sedute del Comitato dei Ministri, che di regola si tengono una volta la settimana, e a quelle degli organi a esso subordinati. La Rappresentanza permanente segue pure i lavori dell’Assemblea parlamentare, del Congresso dei Poteri Locali e Regionali d’Europa, della Corte europea dei diritti dell’uomo, del Segretariato e di altri organi o servizi legati al Consiglio d’Europa. In via eccezionale, segue anche le sedute di esperti governativi o le conferenze organizzate sotto l’egida del Consiglio d’Europa.

La Rappresentanza a Strasburgo funge inoltre da collegamento tra il Consiglio d’Europa e i servizi preposti in Svizzera. Essa cura e coordina i contatti con il Consiglio d’Europa, il suo Segretariato e le sue istanze, contribuisce al buon funzionamento e alla trasparenza delle relazioni, funge da interlocutrice per gli esperti elvetici che partecipano alle sedute a Strasburgo e rende conto degli sviluppi che si delineano in seno al Consiglio d’Europa.

La Rappresentanza si occupa infine di informare gruppi di studenti o altri interessati sulle sue attività e su quelle del Consiglio d’Europa, e cura i contatti con i media svizzeri e stranieri.

Ultima modifica 26.01.2022

Contatto

Missione/Delegazione/Rappresentanza permanente Strasburgo Consiglio d’Europa

Représentation permanente de la Suisse auprès du Conseil de l'Europe


Telefono

+33 388 35 00 72

Fax

+33 388 36 73 54