Carriera «Cooperazione internazionale»

La Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSC) è l’organo del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) responsabile delle attività della cooperazione internazionale della Svizzera. È suo compito attuare la politica estera del Consiglio federale in materia di aiuto umanitario, di cooperazione allo sviluppo e di cooperazione con l’Europa dell’Est.

La carriera «Cooperazione internazionale» ha un organico di circa 300 persone trasferibili impiegate a Berna e nei Paesi partner. A queste si aggiunge oltre 150 membri del Corpo svizzero di aiuto umanitario (CSA), anch’esso parte della DSC.

Le collaboratrici e i collaboratori trasferibili della DSC concorrono a definire la politica nazionale in materia di sviluppo e ad attuarla in Svizzera e all’estero. Sono inoltre responsabili della pianificazione e dell’attuazione di progetti e programmi all’interno di un’area geografica ben definita o nel contesto di un tema specifico. Nello svolgimento delle attività quotidiane assicurano nel lungo periodo la qualità delle strategie di cooperazione e dei programmi a medio termine della DSC, tenendo conto degli aspetti geografici, tematici e/o multilaterali.

Il personale trasferibile della DSC è soggetto all’obbligo di trasferimento, pertanto, nell’esercizio delle proprie funzioni, è tenuto per contratto a cambiare luogo di impiego ogni tre o quattro anni.

Compiti nell’ambito della cooperazione internazionale

Il DFAE è alla ricerca di persone desiderose di mettere le loro competenze e la loro esperienza al servizio della DSC per contribuire attivamente a definire la politica di sviluppo della Svizzera, che si basa sulla Strategia di cooperazione internazionale 2021–2024 e sulla Strategia di politica estera 2020–2023, e si ispira al rapporto AVIS28.

Le molteplici e complesse attività nel contesto della cooperazione internazionale offrono prospettive professionali uniche. I principali compiti in questo campo sono elencati di seguito (l’elenco non è esaustivo).

  • Rappresentare gli interessi e i valori della Confederazione Svizzera nei negoziati bilaterali e multilaterali sul tema dello sviluppo
  • Sviluppare e curare il dialogo e le reti di contatti a livello regionale, nazionale e globale
  • Elaborare e attuare programmi e strategie di cooperazione nei settori della cooperazione allo sviluppo e dell’aiuto umanitario
  • Sviluppare e portare avanti partenariati con attori non tradizionali della cooperazione internazionale facenti parte dell’economia privata, del mondo scientifico e della società civile
  • Realizzare, seguire e valutare programmi lanciati all’estero
  • Gestire iniziative e progetti di portata internazionale nell’ambito dei programmi globali e dell’impegno multilaterale della Svizzera
  • Curare il dialogo con il Consiglio federale e il Parlamento sensibilizzandoli e redigendo rapporti alla loro attenzione

Condizioni di ammissione – Profili I e II

 

Profilo I

Profilo II

Età

Massimo 30 anni

A partire da 31 anni

Formazione

Diploma di master consecutivo conforme ai criteri del sistema di Bologna conseguito presso un’università o una scuola universitaria professionale svizzera (o formazione universitaria equivalente all’estero certificata dal riconoscimento Swiss ENIC)

Tipo di studi

Diplomi nei settori seguenti:

  •  economia e gestione aziendale
  • promozione dei settori privato e finanziario
  • diritto
  • sviluppo umano: salute pubblica, istruzione di base e formazione professionale
  • ingegneria (clima, risorse idriche, agricoltura)
  • migrazione

Esperienza

Auspicate esperienze professionali pregresse, di cui almeno una all’estero di minimo sei mesi nel settore della cooperazione internazionale

 

Almeno cinque anni di solida esperienza professionale e/o di direzione, di cui minimo tre anni nei seguenti settori:

  • struttura dello Stato, buongoverno, decentralizzazione, migrazione
  • promozione dei settori privato e finanziario
  • garanzia e utilizzo dei beni pubblici (acqua, risorse naturali, sicurezza alimentare, clima)
  • sviluppo umano (salute pubblica, istruzione di base e formazione professionale)
  • aiuto umanitario

Conoscenze metodologiche nei vari ambiti dell’economia politica, conoscenze dell’analisi sistemica e gestione del ciclo di progetto

Requisiti

  • Apertura mentale, approccio interdisciplinare, spirito d’iniziativa e predisposizione all’apprendimento
  • Flessibilità, buona resistenza psicologica, capacità di adattamento e resistenza allo stress
  • Pragmatismo e orientamento alla ricerca di soluzioni
  • Intelligenza emotiva, spirito di squadra, competenze sociali e doti comunicative
  • Etica professionale e forte coinvolgimento professionale
  • Accettazione dell’obbligo di trasferimento: disponibilità ad accettare il cambiamento di luogo di impiego all’interno della rete esterna svizzera, in particolare in contesti difficili

Lingua

Conoscenza di livello C1 di due lingue ufficiali e dell’inglese

Cittadinanza

Cittadinanza svizzera (è consentito essere titolari di più cittadinanze)

Reputazione

Essere incensurati – Casellario giudiziale svizzero pulito (estratto risalente al massimo a sei mesi prima)

Dossier di candidatura

Dossier di candidatura completo:

  • CV – Modulo per le carriere trasferibili
  • Questionario di candidatura
  • Curriculum vitae sotto forma di testo autobiografico
  • Diploma universitario (master consecutivo secondo il sistema di Bologna) incl. attestato con note
  • In caso di diploma estero è obbligatorio allegare il riconoscimento Swiss ENIC
  • Certificati di lavoro e/o praticantato
  • Estratto del casellario giudiziale svizzero (non più vecchio di sei mesi)
  • Attestato (meno di due anni) di lingua di livello C1, se disponibile
  • Copia di un documento d’identità svizzero in corso di validità (passaporto o carta d’identità)
Condizioni di ammissione – Profili I e II

Procedura di ammissione

Informazioni sulla procedura di selezione, sullo svolgimento delle sessioni d’esame e sulla formazione

Dossier di candidatura

Informazioni e diplomi necessari per una candidatura completa

Domande frequenti

Tutto ciò che c’è da sapere sulla vita di un membro del personale trasferibile della carriera «Cooperazione internazionale»

Pubblicazioni e media

Pubblicazioni, opuscoli, link e altri supporti informativi sul datore di lavoro DFAE

Manifestazioni

Interventi e presentazioni del DFAE in occasione di manifestazioni organizzate da scuole universitarie e altri istituti di formazione