Divisione Asia e Pacifico

La Divisione Asia e Pacifico è responsabile delle relazioni bilaterali che la Svizzera intrattiene con gli Stati di questa regione. A tale scopo essa opera in coordinamento con tutte le unità del Dipartimento e dell’amministrazione federale.

La Divisione collabora anche strettamente con le rappresentanze svizzere in tutti i paesi dell’area di sua competenza, come pure con le ambaasciate di questi paesi in Svizzera. La Divisione esamina opportunità e rischi per la Svizzera e definisce gli interessi elvetici conformemente ai cinque obiettivi della politica estera ancorati nella Costituzione federale.

La Divisione Asia e Pacifico è responsabile delle relazioni bilaterali della Svizzera con i seguenti Stati:

  • Afghanistan
  • Australia
  • Bangladesh
  • Bhutan
  • Brunei
  • Cina
  • Figi
  • India
  • Indonesia
  • Giappone
  • Cambogia
  • Kiribati
  • Repubblica democratica popolare di Corea
  • Repubblica di Corea
  • Laos
  • Malaysia
  • Maldive
  • Isole Marshall
  • Micronesia

  • Mongolia
  • Myanmar
  • Nauru
  • Nepal
  • Nuova Zelanda
  • Pakistan
  • Repubblica di Palau
  • Papua Nuova Guinea
  • Filippine
  • Isole Salomone
  • Samoa
  • Singapore
  • Sri Lanka
  • Thailandia
  • Timor Est
  • Tonga
  • Tuvalu
  • Vanuatu
  • Vietnam