Divisione Europa, Asia centrale, Consiglio d’Europa, OSCE

La Divisione Europa, Asia centrale, Consiglio d'Europa, OSCE (DEACO) coordina le relazioni bilaterali tra la Svizzera ei Paesi dell'Europa orientale e dell'Asia centrale. In ambito multilaterale, la DEACO rappresenta gli interessi della Svizzera presso il Consiglio d'Europa e presso l'Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (OSCE).

La Divisione Europa, Asia centrale, Consiglio d’Europa, OSCE (DEACO) comprende due gruppi di coordinamento regionale e una sezione per il Consiglio d'Europa e l'Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (OSCE).

Gruppi di coordinamento regionale

I due gruppi di coordinamento regionale «Europa sudorientale» ed «Europa orientale e Asia centrale» sviluppano e coordinano i rapporti bilaterali della Svizzera con 19 Paesi, tra cui la Turchia e gli Stati nati dalla dissoluzione dell'Unione sovietica. I gruppi di coordinamento definiscono le linee guida di politica estera nelle relazioni con questi Paesi e le attuano in stretta collaborazione con le ambasciate svizzere. Tra le attività principali dei coordinatori regionali vi sono la preparazione e l'accompagnamento delle visite e dei colloqui del capo del Dipartimento, del presidente della Confederazione in carica e del segretario di Stato del DFAE.

La sezione Consiglio d’Europa e OSCE coordina le attività della Svizzera presso il Consiglio d'Europa. Partecipa all'elaborazione della politica dell'organizzazione in materia di diritti umani, democrazia e preminenza del diritto in collaborazione con i dipartimenti federali e la rappresentanza permanente a Strasburgo. In più garantisce la coerenza delle posizioni della Svizzera in seno all’OSCE. D'intesa con i servizi interessati prepara le istruzioni destinate alla rappresentanza permanente a Vienna.