Divisione politica di sicurezza

Ufficio dell’Inviato speciale per la politica estera e di sicurezza in ambito cyber

Le nuove tecnologie e la crescente interconnessione globale offrono opportunità alla Svizzera, ma pongono anche nuovi rischi per la sicurezza, l’economia e la società. Un cyberspazio aperto, libero, sicuro e basato su regole è quindi di importanza strategica per la Svizzera. L’Ufficio dell’Inviato speciale per la politica estera e di sicurezza in ambito cyber garantisce, grazie a una stretta e mirata collaborazione con diversi attori all’interno e all’esterno dell’Amministrazione federale, che la Svizzera possa posizionarsi con successo a livello internazionale nel settore cyber e delle nuove tecnologie. Inoltre, l’Ufficio contribuisce a creare condizioni quadro ottimali per la Svizzera come sede per lo sviluppo e l’utilizzo responsabili delle nuove tecnologie e come sede di discussioni e trattative in questo settore.

A tal fine, l’Ufficio ha i seguenti compiti:

  • guida e forma la cyberdiplomazia svizzera
  • garantisce un posizionamento coerente della Svizzera
  • rappresenta efficacemente gli interessi svizzeri in seno agli organismi internazionali
  • individua le nuove tendenze e sfide digitali e la loro importanza per gli interessi svizzeri

Informazioni dettagliate sono disponibili sulle pagine in tedesco e in inglese.