L’agenda del presidente della Confederazione a colpo d’occhio

La cerimonia di presentazione degli auguri di buon anno con il corpo diplomatico, il messaggio del 1° agosto alla nazione. Ma anche la conferenza sulla riforma ucraina a Lugano. I principali appuntamenti del presidente della Confederazione e capo del DFAE Ignazio Cassis riassunti in brevi notizie e immagini.

21.01.2022 – Ignazio Cassis a colloquio con i ministri degli esteri di Russia e USA sul tema della sicurezza in Europa

Venerdì 21 gennaio 2022, il presidente della Confederazione e capo del DFAE Ignazio Cassis ha incontrato separatamente i ministri degli esteri Antony Blinken e Sergey Lavrov in occasione dell'incontro USA-Russia a Ginevra. I colloqui erano incentrati sulla situazione della sicurezza in Europa e al confine russo-ucraino.

La Svizzera è preoccupata per le crescenti tensioni sul confine russo-ucraino. La Svizzera è pronta a offrire i buoni uffici se sono ritenuti utili e se sono desiderati, ha spiegiato il presidente della Confederazione Cassis. Inoltre, l'OSCE dovrebbe svolgere un ruolo centrale come piattaforma di dialogo e con le sue misure di rafforzamento della fiducia e della sicurezza.

Ignazio Cassis parla e stringe la mano al ministro degli esteri russo Lavrov.
Oltre alla sicurezza in Europa, anche le questioni relative ai diritti umani sono state tema dell’incontro con il ministro degli esteri Lavrov. © Keystone
Ignazio Cassis e il ministro degli esteri Blinken siedono uno di fronte all'altro a un tavolo e parlano.
Questioni bilaterali e le relazioni con l’Iran sono invece i temi discussi con il ministro degli esteri Blinken. © Keystone

Comunicato stampa

21.01.2022 – Covid-19: Il presidente della Confederazione Ignazio Cassis in visita all’Ospedale Civico di Lugano

Tweet del presidente della Confederazione Ignazio Cassis in reazione a un messaggio su Twitter dell'ospedale dopo la sua visita.
Il presidente della Confederazione Ignazio Cassis ringrazia l'ospedale su Twitter per il suo lavoro nella lotta contro il Covid-19.

“Questa visita mi ha permesso di discutere con chi è in prima linea nella lotta al COVID-19 e di farmi un’idea della situazione in ospedale” ha affermato Ignazio Cassis, accolto presso l’Ospedale Regionale di Lugano. Accompagnato dal direttore del Dipartimento della sanità e della socialità del Cantone Ticino Raffaele De Rosa e dal medico cantonale Giorgio Merlani, Ignazio Cassis si è intrattenuto con la direzione dell’ospedale, dialogando con medici e infermieri.

20.01.2022 – Incontro a Berlino

Il presidente della Confederazione Ignazio Cassis in conversazione con il presidente della Repubblica federale di Germania Frank-Walter Steinmeier.
Il presidente della Confederazione Ignazio Cassis a colloquio con il presidente della Repubblica federale di Germania Frank-Walter Steinmeier. © Presse- und Informationsamt der Bundesregierung, Fotograf Jesco Denzel

Il presidente della Confederazione Ignazio Cassis ha incontrato a Berlino il presidente della Repubblica federale di Germania Frank-Walter Steinmeier, il cancelliere Olaf Scholz e la ministra degli esteri Annalena Baerbock. Al centro dei colloqui le eccellenti relazioni bilaterali nonché le attuali sfide in Europa e a livello internazionale.

Il presidente della Confederazione Cassis viene accolto dal cancelliere Scholz.
Il presidente della Confederazione Cassis viene accolto dal cancelliere Scholz. © Bundesregierung / Bergmann

Comunicato stampa

20.01.2022 – Riunione online in vista della Conferenza sulla riforma ucraina (URC2022)

Il 20 gennaio 2022, in occasione di una riunione online, il presidente della Confederazione Ignazio Cassis e il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyy hanno espresso le loro aspettative in vista della quinta Conferenza sulla riforma ucraina (URC), che si terrà quest’estate a Lugano.

«Come ospite della Conferenza sulla riforma ucraina, la Svizzera può contribuire alla stabilità e alla prosperità in Europa. Sono lieto che, come partner di lunga data dell’Ucraina, abbiamo la possibilità di sostenere il Paese nel suo percorso di riforma», ha dichiarato il presidente della Confederazione Cassis: «Lo scambio diretto tra le autorità ucraine e gli investitori in occasione di questa riunione online consentirà di discutere le aspettative e gli obiettivi comuni.»

La tavola rotonda ha riguardato in particolare le relazioni economiche, le riforme di politica economica e il quadro giuridico degli investimenti. L’obiettivo della comunità internazionale è di accompagnare e sostenere le riforme. L’URC offre inoltre a tutte le parti interessate l’opportunità di discutere le prossime fasi del processo di riforma.

Comunicato stampa

14.01.2022 – Cinquantenario della Conferenza internazionale del Lago di Costanza

Venerdì 14 gennaio 2022, i rappresentanti dei Governi dei Cantoni e Länder di Germania, Austria, Liechtenstein e Svizzera, membri della Conferenza internazionale del Lago di Costanza, si sono incontrati in vetta al Säntis e hanno festeggiato il cinquantenario della Conferenza. In occasione di questa commemorazione ha partecipato all’incontro anche il presidente della Confederazione Ignazio Cassis. L’obiettivo della Conferenza è rafforzare ulteriormente la collaborazione transfrontaliera nella regione del Lago di Costanza e le relazioni dei quattro Paesi confinanti e delle relative regioni.

Il presidente della Confederazione Ignazio Cassis con il primo ministro del Principato del Liechtenstein Daniel Risch sul Säntis.
Il presidente della Confederazione Ignazio Cassis con il primo ministro del Principato del Liechtenstein Daniel Risch sul Säntis © Erich Brassel

A margine dell’incontro il presidente della Confederazione Ignazio Cassis ha inoltre avuto la possibilità di intrattenersi con il primo ministro del Principato del Liechtenstein Daniel Risch.

Communicato stampa

Allocuzione del presidente della Confederazione Ignazio Cassis (DE)

13.01.2022 – Prima visita a Vienna, come da tradizione

Il presidente della Confederazione Ignazio Cassis si è recato a Vienna per la sua prima visita ufficiale. È stato ricevuto dal presidente austriaco Alexander Van der Bellen, dal cancelliere federale Karl Nehammer e dal presidente del Consiglio nazionale Wolfgang Sobotka. La tradizione che da decenni prevede che il primo viaggio di un presidente della Confederazione si svolga in Austria è significativa dei rapporti di amicizia che legano i due Paesi.

A conclusione dei colloqui bilaterali, Ignazio Cassis ha incontrato il ministro degli esteri polacco Zbigniew Rau, che ricopre ora la presidenza dell’Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (OSCE), e la segretaria generale dell’OSCE Helga Schmid e ha presentato il piano d’azione svizzero OSCE 2022-2025.

Il presidente della Confederazione Ignazio Cassis a Vienna per la sua prima visita ufficiale all’estero

La Svizzera presenta il suo piano d’azione inteso a rafforzare l’efficacia dell’OSCE in vista del 2025

12.01.2022 – Cerimonia per la presentazione degli auguri di Capodanno da parte del corpo diplomatico

Il presidente della Confederazione Ignazio Cassis ha accolto a Palazzo federale i rappresentanti e le rappresentanti del corpo diplomatico in Svizzera, in occasione della tradizionale cerimonia per la presentazione degli auguri di Capodanno.

01.01.2022 – Allocuzione di Capodanno

«Il consiglio federale è all’ascolto di voi tutti, non importa dove vivete o che lingua parlate. Questa pluralità è la forza della Svizzera!». Si rivolge così alla popolazione Ignazio Cassis per celebrare il nuovo anno. Con il suo discorso il presidente della Confederazione porta i cittadini e le cittadine a viaggiare con lui lungo i binari che attraversano la Svizzera, raggiungono tutte le regioni linguistiche e uniscono così il Paese. 

31.12.2021 – Passaggio di consegne

Immagine di un tweet di Ignazio Cassis
Il presidente della Confederazione uscente Guy Parmelin ha telefonato al suo successore Ignazio Cassis per il passaggio di consegne. I ringraziamenti via Twitter. © DFAE

31.12.2021 – Nuova foto del Consiglio federale

Ogni anno viene pubblicata una nuova foto del Governo con i sette consiglieri e consigliere federali e il cancelliere. Nel 2022 è il presidente della Confederazione Ignazio Cassis a fungere da «direttore artistico».

Vista dall'alto: i membri del Consiglio federale su una mappa della Svizzera.
La foto del Consiglio federale del 2022. © Stefano Spinelli

Sette consiglieri e consigliere federali, più Cantoni di origine, un’unica Svizzera. «Come i membri del Consiglio federale, tutte le Svizzere e tutti gli Svizzeri sono diversi per provenienza, lingua, cultura o mentalità. Ma tutti insieme formiamo la Svizzera», spiega Ignazio Cassis, che approfondisce il tema proposto in un breve video.

Il concetto dietro a questo scatto spiegato dal neoeletto presidente. 

Dietro le quinte (di uno scatto)

Sguardo dietro le quinte: la realizzazione della foto del Consiglio federale del 2022.

08.12.2021 – Elezione a presidente della Confederazione

L’Assemblea federale plenaria ha eletto Ignazio Cassis presidente della Confederazione per l’anno 2022 con 156 voti. Ad accompagnarlo come vice-presidente il consigliere federale Alain Berset.

Il giorno dell’elezione del presidente della Confederazione Ignazio Cassis in immagini