News del DFAE

Elencazione in ordine cronologico degli ultimi 12 comunicati stampa del DFAE e di informazioni, prese di posizione, annunci e articoli del Dipartimento.

Tutti i comunicati stampa sono accessibili attraverso il «News Service» della Confederazione.

News Service della Confederazione

Ordina i risultati per
Seleziona il periodo

Tutte (2539)

Oggetto 1 – 12 di 2539

La presidente della Confederazione presenta all’Assemblea generale dell’ONU le priorità svizzere per il 2018

19.09.2017 — Comunicato stampa EDA
Martedì 19 settembre 2017, la presidente della Confederazione Doris Leuthard ha presentato alla 72a Assemblea generale delle Nazioni Unite, a New York, le priorità della Svizzera in merito alle sfide che si preannunciano per l’Organizzazione. La presidente della Confederazione ha inoltre pronunciato un discorso al World Leaders Forum della Columbia University, ha partecipato a un evento del Forum del settore privato delle Nazioni Unite (UN Private Sector Forum) e ha avuto un incontro bilaterale con il primo ministro britannico Theresa May.




Nomine: capomissione a Quito, vicedirettrice e vicedirettore alla DSC, vicedirettrice all’UFSP

15.09.2017 — Comunicato stampa EDA
È tempo di avvicendamenti di personale presso la rappresentanza svizzera a Quito, la Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSC) del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) e l’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) del Dipartimento federale dell’interno (DFI). Gli avvicendamenti si iscrivono in parte nei consueti ritmi di trasferimento per il biennio 2017-2018 e in parte sono da ricondurre alle nomine decise dal Consiglio federale nonché alla nomina di Thomas Greminger, già direttore supplente della DSC, a segretario generale dell’OSCE. La nomina della capomissione a Quito diventerà effettiva con il gradimento da parte delle autorità dello Stato ospite. Il Consiglio federale ha conferito il titolo di ambasciatore alla vicedirettrice e al vicedirettore della DSC nonché alla vicedirettrice dell’UFSP.


Fondo per la sicurezza interna: adottato l’accordo aggiuntivo

15.09.2017 — Comunicato stampa EDA
La Svizzera intende partecipare al Fondo europeo per la sicurezza interna (ISF Frontiere), che mira ad aumentare la sicurezza nello spazio Schengen, impedire l’entrata illegale e agevolare quella legale e sostiene gli Stati Schengen che devono assumersi costi elevati per proteggere le frontiere esterne dello spazio. Le modalità di partecipazione della Svizzera sono stabilite in un accordo aggiuntivo che il nostro Paese ha negoziato con l’Unione europea. Nella riunione del 15 settembre 2017, il Consiglio federale ha adottato il messaggio concernente l’approvazione di tale accordo. La Svizzera potrà pertanto partecipare al Fondo a partire dalla seconda metà del 2018.


L’acqua per promuovere la pace: il gruppo mondiale sull’acqua e sulla pace pubblica le proprie raccomandazioni

14.09.2017 — Comunicato stampa EDA
«Negli anni a venire i problemi legati all’approvvigionamento idrico potrebbero generare gravi tensioni. L’acqua possiede già oggi le potenzialità per diventare uno strumento chiave di cooperazione e un motore per sostenere la pace», ha dichiarato il consigliere federale Didier Burkhalter alla presenza dei membri del gruppo mondiale sull’acqua e sulla pace. I 15 Paesi del gruppo, creato a novembre del 2015 e presieduto dall’ex presidente sloveno Danilo Türk, hanno presentato giovedì a Ginevra il risultato dei loro lavori, scaturito in una serie di raccomandazioni per prevenire e risolvere i conflitti legati all’acqua.


Prima visita ufficiale del segretario generale dell’Associazione delle Nazioni del Sud-Est Asiatico a Berna nell’ambito del partenariato concluso con la Svizzera

13.09.2017 — Comunicato stampa EDA
Un anno dopo la conclusione del partenariato tra la Svizzera e l’Associazione delle Nazioni del Sud-Est Asiatico (ASEAN), il segretario generale dell’Associazione Le Luong Minh si è intrattenuto a Berna con il consigliere federale Didier Burkhalter sui risultati del partenariato e sulle questioni economiche e geostrategiche d’importanza regionale e globale. L’incontro ha permesso di riaffermare l’impegno della Svizzera e dell’ASEAN volto a rafforzare le reciproche relazioni, in particolare negli ambiti del cambiamento climatico e della prevenzione dei rischi di catastrofe, della promozione dei diritti umani e dello sviluppo sostenibile.


La Svizzera intensifica la cooperazione con l’Osservatorio europeo delle droghe

12.09.2017 — Comunicato stampa EDA
In futuro la Svizzera e l’Osservatorio europeo delle droghe e delle tossicodipendenze (OEDT) coopereranno in modo più intenso. Il direttore dell’UFSP Pascal Strupler ha firmato a Lisbona un accordo in tal senso («working arrangement») che permetterà alla Svizzera di ampliare la sua rete di collaborazione nel campo delle droghe e delle tossicodipendenze.


Bilancio positivo per il «Flower Power» svizzero a Expo Astana 2017

11.09.2017 — Comunicato stampa EDA
Questo fine settimana il Padiglione svizzero all’Expo Astana 2017 in Kazakhstan ha chiuso i battenti. Presenza Svizzera stila un bilancio positivo della propria partecipazione con il padiglione «Flower Power», che ha consentito al nostro Paese di presentare possibili soluzioni negli ambiti dell’efficienza energetica, delle energie rinnovabili e della gestione globale delle risorse idriche. Nel quadro di circa 60 manifestazioni sono stati inoltre promossi gli scambi tematici tra attori svizzeri e kazaki nei settori dell’istruzione, della ricerca e dell’innovazione.


Nuova strategia del DFAE per rafforzare l’impegno della Svizzera a favore dell’uguaglianza di genere e dei diritti delle donne

08.09.2017 — Comunicato stampa EDA
L’impegno della Svizzera nella promozione dell’uguaglianza di genere e dei diritti delle donne dovrà avere in futuro una più ampia portata e una coerenza maggiore. Con la prima strategia sull’uguaglianza di genere e i diritti delle donne al DFAE il Dipartimento dispone ora di uno strumento basato su una serie di misure concrete. Realizzare l’uguaglianza di genere significa offrire migliori prospettive per il futuro a tutte e a tutti a vantaggio dell’intera società. Con questa strategia di politica estera la Svizzera pertanto dà un contributo alla pace e alla sicurezza, alla tutela dei diritti umani, a uno sviluppo sostenibile e alla prosperità di tutto il mondo.


Partecipazione svizzera al primo impact investment in ambito umanitario

08.09.2017 — Comunicato stampa EDA
Il CICR, sostenuto dalla Svizzera e da altri Paesi donatori, lancia oggi un modello di finanziamento innovativo dell’aiuto umanitario. Il «Programme for Humanitarian Impact Investment» (PHII, programma di investimenti a impatto umanitario) si ispira al modello dei social impact bond. Primo del suo genere nel settore umanitario, il PHII consentirà, grazie all’intervento di investimenti privati, di offrire servizi di riabilitazione fisioterapica a un maggior numero di pazienti e permetterà di diversificare e di ampliare le fonti di finanziamento del CICR, limitando il rischio finanziario per i donatori pubblici.


Conferenza sull’uso di approcci derivanti dalla collaborazione internazionale nel campo della ricerca ai fini dello sviluppo sostenibile

08.09.2017 — Comunicato stampa EDA
Dal 5 all’8 settembre l’Università di Berna ospita la quarta «International Conference on Research for Development» (Conferenza internazionale sulla ricerca e lo sviluppo, ICRD). All’insegna del motto «Evidence. Engagement. Policies», circa 300 partecipanti provenienti da tutto il mondo hanno analizzato opportunità e sfide dello sviluppo sostenibile a livello globale e discusso in merito a possibili soluzioni. La conferenza è stata organizzata dal programma di ricerca svizzero «Swiss Programme for Research on Global Issues for Development», a cui partecipano la Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSC), il Fondo nazionale svizzero per la ricerca scientifica (FNS) e il Centro interdisciplinare per lo sviluppo sostenibile e l’ambiente (CDE) dell’Università di Berna.

Oggetto 1 – 12 di 2539

Comunicato stampa (2289)

Notizia (250)