News del DFAE

Elencazione in ordine cronologico degli ultimi 10 comunicati stampa del DFAE e di informazioni, prese di posizione, annunci e articoli del Dipartimento.

Tutti i comunicati stampa sono accessibili attraverso il «News Service» della Confederazione.

News Service della Confederazione

Ordina i risultati per
Seleziona il periodo

Tutte (1833)

Oggetto 1 – 12 di 1833

Brunch contadino del primo agosto al Padiglione svizzero a Expo Milano 2015

30.07.2015 — Comunicato stampa EDA
Il Consigliere federale Johann Schneider-Ammann, vice presidente del Consiglio federale, e il Presidente del Consiglio degli Stati, Claude Hêche, festeggeranno il primo d’agosto 2015 al Padiglione svizzero a Expo Milano con un brunch contadino. Alla festa nazionale svizzera parteciperanno i produttori premiati al Concorso svizzero dei prodotti regionali, i quali faranno degustare al pubblico le loro specialità. La delegazione ufficiale, composta da rappresentanti del mondo politico, agricolo e turistico, arriverà a Rho Fiera Milano con il «Treno del gusto», sul quale viaggerà anche lo chef Georges Wenger, che terrà dei laboratori del gusto. Miss Svizzera Laetitia Guarino sarà la madrina d’eccezione di questa giornata di festa al Padiglione svizzero animata dalla Swiss Military Brass Band.



«Dopo Addis Abeba, sono fiducioso per l’agenda post-2015»

29.07.2015 — Articolo DEZA

Dal 13 al 16 luglio 2015, la capitale etiope Addis Abeba ha ospitato la terza Conferenza internazionale sul finanziamento dello sviluppo, durante la quale la comunità internazionale ha concordato un quadro di attuazione e finanziamento per uno sviluppo sostenibile. L’ambasciatore Michael Gerber, responsabile dei negoziati della delegazione svizzera, descrive come si sono svolte le trattative e ne presenta i risultati.


Il segretario di Stato del DFAE Yves Rossier in visita in Iran

24.07.2015 — Comunicato stampa EDA
Il segretario di Stato del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) Yves Rossier si è recato in Iran da lunedì 20 a giovedì 23 luglio 2015. Questa visita di quattro giorni è parte delle consultazioni politiche regolari tra la Svizzera e l’Iran. Gli ultimi colloqui di questo tipo si erano tenuti a Morat nel 2014.


1° agosto 2015: la musica militare svizzera si esibisce in Europa sudorientale

22.07.2015 — Comunicato stampa EDA
Nel 2015 la Confederazione commemora la Festa nazionale anche insieme agli Svizzeri all'estero in Europa sudorientale. Su iniziativa del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) e del capo dell'esercito, comandante di corpo André Blattmann, una formazione ridotta della musica militare svizzera composta da 13 musicisti accompagnerà i festeggiamenti presso le ambasciate svizzere in Grecia, Croazia, Bosnia e Erzegovina, Serbia e Kosovo.


Nuovo quadro di riferimento per l’attuazione e il finanziamento dello sviluppo sostenibile: la Svizzera accoglie favorevolmente i risultati della conferenza di Addis Abeba

16.07.2015 — Comunicato stampa EDA
Si è conclusa ad Addis Abeba la terza Conferenza sul finanziamento dello sviluppo alla quale hanno partecipato circa 30 capi di governo, oltre 100 ministri e circa 7000 rappresentanti del mondo politico, della società civile, dell’economia privata e della scienza. Al termine di strenue trattative, la comunità internazionale si è accordata su un nuovo quadro di riferimento relativo all’attuazione e al finanziamento dello sviluppo sostenibile. Viene così dato il via libera all’approvazione, in occasione del vertice dedicato allo sviluppo sostenibile post-2015 (agenda post-2015) che si terrà nel mese di settembre a New York, dei nuovi obiettivi destinati a sostituire gli Obiettivi di Sviluppo del Millennio in scadenza a fine 2015. La delegazione svizzera considera il risultato della conferenza di Addis Abeba un autorevole successo.


Cooperazione umanitaria, tecnica e finanziaria: Svizzera ed Etiopia firmano un accordo quadro

15.07.2015 — Comunicato stampa EDA
Il direttore della Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSC) Manuel Sager e il ministro di stato delle finanze e dello sviluppo economico etiope, Ahmed Shide, hanno sottoscritto oggi ad Addis Abeba un accordo quadro concernente l’aiuto umanitario e la cooperazione tecnica e finanziaria che entra in vigore al momento della firma. L’accordo prevede un ampliamento della cooperazione tra la Svizzera e l’Etiopia per quanto riguarda la sicurezza alimentare, la gestione delle basi naturali della vita, lo sviluppo sociale e la protezione dei rifugiati e dei profughi interni.


La Svizzera accoglie con favore la conclusione di un accordo sul nucleare tra l’Iran e i Paesi dell’E3/UE+3

14.07.2015 — Comunicato stampa EDA
La Svizzera accoglie con favore la conclusione di un accordo completo tra i Paesi dell’E3/UE+3 e l’Iran sul programma nucleare iraniano e l’eliminazione graduale delle sanzioni. Si tratta di un segnale importante che mostra come le sfide cruciali della politica internazionale possano essere risolte in modo pacifico e con i mezzi della diplomazia.


Per il finanziamento di uno sviluppo sostenibile

13.07.2015 — Comunicato stampa EDA
I nuovi Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (OSS) hanno bisogno di un’ampia base finanziaria. Il relativo quadro di finanziamento dovrà essere elaborato durante la terza Conferenza internazionale sul finanziamento dello sviluppo che si apre oggi ad Addis Abeba e che durerà fino al 16 luglio. La Svizzera partecipa attivamente ai negoziati.



Relazioni intense quale base per una cooperazione approfondita: il consigliere federale Didier Burkhalter incontra il ministro degli esteri finlandese Timo Soini

10.07.2015 — Comunicato stampa EDA
Durante il suo soggiorno a Helsinki, il consigliere federale Didier Burkhalter ha tenuto un colloquio bilaterale con il ministro degli esteri finlandese Timo Soini. Oltre che sui temi bilaterali, l’incontro era incentrato sulla politica della Svizzera nei confronti dell’UE, sulla crisi in Ucraina e sul ripristino della sicurezza europea.


I 40 anni dell’Atto di Helsinki: per il consigliere federale Burkhalter il documento costitutivo dell’OSCE è alla base del dialogo sulla futura sicurezza in Europa

10.07.2015 — Comunicato stampa EDA
In occasione dell’anniversario dell’Atto finale di Helsinki, firmato il 1° agosto 1975, l’Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (OSCE) ha celebrato nella capitale finlandese il proprio atto costitutivo sottolineando come, durante la guerra fredda, i relativi principi improntati al dialogo e alla comprensione abbiano contribuito a gettare «ponti» tra le parti in conflitto. Nel suo discorso, il consigliere federale Didier Burkhalter ha esortato gli Stati partecipanti dell’OSCE a dare prova, ancora una volta, di una comprensione comune dei principi contenuti nell’Atto, in questo periodo caratterizzato dal conflitto in Ucraina e dalla crisi della sicurezza in Europa.

Oggetto 1 – 12 di 1833

Comunicato stampa (1655)

Notizia (178)

Informazioni supplementari