Anno di presidenza 2014

Il presidente della Confederazione Didier Burkhalter parla all'Assemblea generale dell'ONU a New York
Didier Burkhalter parla all'Assemblea generale dell'ONU a New York. © DFAE

Obiettivi della Presidenza della Confederazione 2014

Le attività del 2014 si sono articolate principalmente lungo tre assi: la gioventù, l’occupazione e l’apertura, tre punti di forza del nostro Paese indispensabili per garantire anche in futuro l’indipendenza, il benessere e la sicurezza, come sancito nella Costituzione.

Consentire alle giovani generazioni di realizzare i propri progetti e avere prospettive è un compito fondamentale dell’azione politica. Offrire condizioni quadro idonee a garantire posti di lavoro, in particolare ai giovani, e assicurare un sistema di formazione – segnatamente tramite l’apprendistato duale – e di ricerca efficiente sono a questo proposito elementi chiave.

L’occupazione è un fattore centrale per integrare gli individui in una società. In Svizzera le condizioni in questo ambito sono buone, il numero dei posti di lavoro cresce. La Svizzera deve continuare a fare in modo che il lavoro costituisca la via per il successo del nostro Paese, garantendogli una posizione di vantaggio.

L’apertura controllata al mondo costituisce da sempre uno dei punti di forza della Svizzera che trae vantaggio da un mondo che si globalizza, aprendosi ai mercati e puntando sulla qualità e l’innovazione. Questa apertura contribuisce al successo del nostro Paese e corrisponde ai valori di libertà individuale, solidarietà e responsabilità per cui si batte da sempre.

 

Documenti