Validi il:
Diffusi il: 12.08.2020

Questi consigli di viaggio sono stati controllati e pubblicati con alcune modifiche redazionali. La valutazione della sicurezza rimane invariata. Vedi anche le informazioni dell’Ufficio federale della sanità pubblica (COVID-19).


Consigli di viaggio – Brunei Darussalam

I consigli di viaggio poggiano su un'analisi della situazione attuale effettuata dal DFAE. Sono permanentemente controllati e se necessario aggiornati.
Si prega inoltre di leggere anche le raccomandazioni generali per tutti i viaggi come pure la rubrica focus, parte integrante dei presenti Consigli di viaggio.

NUOVO CORONAVIRUS (COVID-19):

L’Ufficio federale della sanità pubblica UFSP consiglia ancora di rinunciare ai viaggi all’estero non necessari. Attualmente sono esclusi da questa raccomandazione:

  • i Paesi dello spazio Schengen (Danimarca, Islanda e Norvegia comprese) e la Gran Bretagna. Tuttavia, a causa dell’evoluzione epidemiologica attuale, l’UFSP sconsiglia i viaggi non strettamente necessari a destinazione degli Stati Schengen seguenti: Malta, Spagna e Cechia, nonché determinate regioni della Francia e dell’Austria. *
  • come pure i Paesi seguenti: Australia, Bulgaria, Canada, Cipro, Corea del Sud, Georgia, Giappone, Irlanda, Nuova Zelanda, Ruanda, Tailandia, Tunisia, Uruguay, Vaticano. *

Ciò non significa che i Paesi summenzionati, a loro volta, aboliranno simultaneamente le loro restrizioni di viaggio. Le prescrizioni possono cambiare in qualsiasi momento.

L’UFSP ha decretato che, chi entra in Svizzera in provenienza da Stati e da regioni con rischio elevato di contagio, deve mettersi in quarantena per dieci giorni. Vedi l'elenco dell'UFSP costantemente aggiornato.

* L'UFSP fornisce informazioni vincolanti in merito alle raccomandazioni di viaggio in relazione a Covid-19 e alle disposizioni svizzere in materia di quarantena.
UFSP

Prestare attenzione al focus nuovo coronavirus (Covid-19)

Prima di recarsi all'estero, si raccomanda di informarsi presso le rappresentanze estere in Svizzera (ambasciate e consolati) circa le disposizioni d’ingresso attualmente in vigore e altre misure volte a contenere la diffusione del nuovo coronavirus.
Rappresentanze estere in Svizzera

Segreteria di Stato della migrazione SEM: Stati Schengen

Attualità

Nuovo coronavirus (COVID-19)

Prestare attenzione alle raccomandazioni del Consiglio federale e ad altre informazioni nel
focus «nuovo coronavirus(COVID-19)»

Per limitare la diffusione del nuovo coronavirus (COVID-19), sempre più paesi impongono restrizioni d'entrata e d'uscita nonché limitazioni di viaggio all'interno del paese. Le norme cambiano continuamente.

Per conoscere le direttive attualmente in vigore nel Brunei, si prega di prestare attenzione alle informazioni fornite dalle autorità competenti del Brunei e di contattare il Consolato Generale del Brunei a Ginevra per qualsiasi domanda.
Ministry of Health
Consolato Generale del Brunei a Ginevra

Informazioni sui collegamenti di trasporto possono essere ottenute presso le aziende responsabili e le agenzie di viaggio.

Si raccomanda di osservare le informazioni e i consigli dell’
Ufficio federale della sanità pubblica UFSP

Valutazione sommaria

La situazione politica è stabile.

Non si può escludere il rischio di attentati terroristici neanche in Brunei Darussalam. La rubrica terrorismo e sequestri rende attenti ai pericoli del terrorismo.
Terrorismo e sequestri

Criminalità

Si raccomanda di osservare le usuali misure precauzionali contro la microcriminalità.

Trasporti e infrastrutture

In Brunei la guida è a sinistra. Sulle strade del Brunei la velocità eccessivamente elevata costituisce un considerevole fattore di rischio.

Disposizioni giuridiche specifiche

La legislazione si fonda su un’interpretazione giuridica rigorosa dell’Islam (Sharia) e su una morale rigida. Chi contravviene viene perseguito e punito molto più severamente che in Svizzera. Dal 3 aprile 2019 sono state applicate le disposizioni penali aggravate, che prevedono gravi punizioni corporali per determinati reati, inclusa la pena di morte per lapidazione.
List of laws of Brunei Darussalam

I delitti seguenti possono ad esempio (secondo la gravità del reato) essere puniti con multe, con l’arresto, con la fustigazione, con amputazioni o con pena di morte:

  • la vendita di alcolici e il consumo di tali in pubblico;
  • contravvenire al divieto di fumare: Presso gli edifici pubblici, vige un divieto di fumo anche fino a sei metri di distanza dagli ingressi e dalle uscite;
  • commenti negativi sulla famiglia reale e sull'Islam;
  • le relazioni omosessuali ed extraconiugali. Le nascite extraconiugali possono avere conseguenze penali;
  • durante il Ramadan: mangiare, bere e fumare durante il giorno;
  • il furto;

Le infrazioni alla legge sugli stupefacenti sono punite con diversi anni di detenzione fino alla pena di morte già a partire da una quantità minima di qualsiasi tipo di droga (ad esempio per il possesso di più di 15g di eroina).

La pena di morte può essere inflitta, anche per omicidio e possesso di armi.

Le condizioni di carcerazione sono dure.

Particolarità culturali

Evitare di indossare capi di abbigliamento gialli, poiché si tratta del colore riservato al sultano. Nel Brunei l'Islam è religione di stato. Adattate comportamento e guardaroba agli usi locali e alla sensibilità religiosa e nazionale. Informarsi nelle guide turistiche, presso la propria agenzia di viaggi o sul posto in merito alle regole comportamentali e alle esatte disposizioni da rispettare. Si deve considerare che durante il Ramadan vigono regole e prescrizioni particolari.

Assistenza medica

L’assistenza medica è garantita. Per trattamenti stazionari pianificabili e interventi chirurgici gli ospedali chiedono in genere una garanzia finanziaria. Può succedere che le persone con un fattore Resus negativo abbiano difficoltà ad ottenere una trasfusione sanguina.

Se si necessita di particolari farmaci, occorre prevederne una scorta sufficiente. Va ricordato tuttavia che in molti Paesi vigono prescrizioni particolari per portare con sé medicinali contenenti sostanze stupefacenti (ad esempio il metadone) e sostanze per la cura di malattie psichiche. Si consiglia di informarsi eventualmente prima del viaggio direttamente presso la rappresentanza estera competente (ambasciata o consolato) e di consultare la rubrica Link per il viaggio, dove figurano ulteriori informazioni su questo argomento e in generale sul tema viaggi e salute.
Medici e centri di vaccinazione informano in merito al diffondersi di malattie e alle possibili misure di protezione.

Indirizzi utili

Numero di emergenza generale: 993
Numero di emergenza dell'ambulanza: 991
Royal Customs and Excise Department

Rappresentanze svizzere all'estero: in caso di emergenza all'estero, è possibile rivolgersi alla rappresentanza svizzera più vicina o alla Helpline DFAE.
Ambasciata di Svizzera a Singapur
Helpline DFAE

Rappresentanze estere in Svizzera: per ottenere informazioni in merito all'entrata nel Paese (documenti autorizzati, visti, ecc.) occorre rivolgersi all'ambasciata o al consolato competente. Quest'ultimi danno inoltre ragguagli sulle prescrizioni doganali per l'importazione o l'esportazione di animali o di merci: apparecchi elettronici, souvenir, medicamenti, ecc.
Rappresentanze estere in Svizzera

Clausola di esclusione della responsabilità
I Consigli di viaggio del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) poggiano su fonti d'informazione proprie, reputate degne di fede. I Consigli di viaggio sono utili indicazioni ausiliarie per programmare un viaggio in modo accurato. Il DFAE non si assume tuttavia la responsabilità né della pianificazione né dello svolgimento del viaggio.
Le situazioni di pericolo sono spesso imprevedibili e confuse e possono mutare rapidamente. Il DFAE non garantisce la completezza dei consigli di viaggio e la correttezza delle informazioni riportate nelle pagine esterne collegate al sito. Declina ogni responsabilità per eventuali danni legati a un viaggio. Le pretese derivanti dall’annullamento di un viaggio vanno avanzate direttamente all’agenzia di viaggio o alla compagnia presso la quale si è stipulata l’assicurazione di viaggio.