Relazioni bilaterali Svizzera–Colombia

La Svizzera e la Colombia intrattengono relazioni strette e diversificate, curate grazie a consultazioni politiche e incontri regolari ad alto livello. La Colombia appartiene al gruppo dei Paesi prioritari per la cooperazione allo sviluppo economico, l’aiuto umanitario e la promozione della pace. Gli scambi commerciali tra i due Paesi sono dinamici.

Priorità delle relazioni diplomatiche

Le relazioni bilaterali tra i due Paesi sono fitte e diversificate e spaziano dalla promozione degli scambi commerciali fino all’aiuto umanitario e alla promozione della pace, passando per lo sviluppo economico, la cooperazione in ambito culturale e sul piano multilaterale.

La Svizzera e la Colombia hanno concluso accordi in vari settori, quali la protezione degli investimenti, il libero scambio, la doppia imposizione, l’assistenza giudiziaria, il traffico aereo, la cooperazione scientifica e la tutela dei beni culturali.

Banca dati dei trattati internazionali

Governo colombiano (es)

Cooperazione economica

Nel 2018 la Svizzera ha importato dalla Colombia merci per un valore di 462 milioni CHF. Si è trattato soprattutto di pietre e metalli preziosi e di prodotti agricoli. Le esportazioni svizzere verso la Colombia hanno raggiunto i 533 milioni CHF e hanno riguardato principalmente prodotti chimici e farmaceutici, macchinari e strumenti di precisione. Alla fine del 2017, lo stock di investimenti diretti svizzeri in Colombia ammontava a quasi 1,2 miliardi CHF e le imprese svizzere impiegavano circa 12’100 persone nel Paese.

Informazioni sul Paese, Segreteria di Stato dell’economia SECO

Sostegno commerciale, Switzerland Global Enterprise (SGE)

Camera di commercio svizzero-colombiana (en, es)

Cooperazione allo sviluppo e aiuto umanitario

Dal 2001 il programma dell’Aiuto umanitario si concentra sull’assistenza e sulla protezione della popolazione civile vittima del conflitto interno. Per il periodo 2017-2020 è previsto un budget di 35 milioni CHF.

Dal 2009 la Colombia fa parte dei Paesi prioritari della SECO nel settore della cooperazione e dello sviluppo economici. L’azione della SECO si concentra sul rafforzamento della competitività dell’economia colombiana e sulla promozione di una crescita sostenibile. Per il periodo 2017-2020 il budget annuo ammonta a 55 milioni CHF.

La Colombia fa parte inoltre del Programma andino della DSC relativo ad ambiti quali l'adattamento ai cambiamenti climatici, le catastrofi naturali e lo sfruttamento sostenibile delle risorse idriche.

Promozione della pace e sicurezza umana

Dal 2002 la Colombia è un Paese prioritario per la politica di pace e dei diritti umani della Svizzera. L'attuale programma si concentra sulla promozione dei diritti umani, sul sostegno alle iniziative di pace promosse dalla società civile, sull'elaborazione del passato e sulla giustizia di transizione. Il budget annuale ammonta a quasi 2 milioni CHF.

Cooperazione allo sviluppo e aiuto umanitario

Mitigation Action Plans and Scenarios Programme (en)

Scambi culturali

Numerose manifestazioni culturali, come pure la scuola svizzera «Colegio Helvetia» di Bogotá, contribuiscono a tenere alto il nome della Svizzera in Colombia.

Colegio Helvetia de Bogotá (es)

Le Svizzere e gli Svizzeri in Colombia

In base alla Statistica sugli Svizzeri all’estero, alla fine del 2018 in Colombia risiedevano 2420 cittadini svizzeri.

Storia delle relazioni bilaterali

La Svizzera intrattiene relazioni consolari e diplomatiche con la Colombia dalla fine del XIX secolo. Il trattato di amicizia, domicilio e commercio concluso nel 1908 ha contribuito a migliorare la posizione della comunità svizzera nel Paese sudamericano. Nel 1911 la Confederazione apre un consolato a Bogotá, trasformato in legazione nel 1940 e in ambasciata nel 1958. Dal 1974 è attiva a Bogotá la Camera di commercio svizzero-colombiana.

Colombia, Dizionario storico della Svizzera

Documenti Diplomatici Svizzeri, Dodis