Validi il:
Diffusi il: 27.08.2018

Aggiornamenti dei capitoli: Trasporti e infrastrutture (collegamenti telefonici internazionali e mobili e la comunicazione con radio) e Pericoli naturali (condizioni atmosferiche)


Consigli di viaggio – Kazakstan

I consigli di viaggio poggiano su un'analisi della situazione attuale effettuata dal DFAE. Sono permanentemente controllati e se necessario aggiornati.
Si prega inoltre di leggere anche le raccomandazioni generali per tutti i viaggi come pure la rubrica focus, parte integrante dei presenti Consigli di viaggio.

Valutazione sommaria

La situazione politica e sociale può definirsi stabile. Possono tuttavia verificarsi dimostrazioni violente a livello locale, soprattutto nell'ovest del Paese, dove si trovano i campi petroliferi. Evitare le manifestazioni di qualsiasi tipo in tutto il paese.

Le autorità kazake rendono attenti al rischio d’atti terroristici. Ad inizio giugno 2016, durante un attacco con colpi di arma da fuoco a Aktobe, diverse persone sono rimaste ferite o sono morte. Prestare anche attenzione alla rubrica
Terrorismo e sequestri

Criminalità

Borseggi, furti di altro genere e aggressioni in parte con l’uso della violenza, sono registrati. Malviventi si travestono da poliziotti. Fra l'altro si raccomanda di osservare le seguenti misure di sicurezza:

  • non portare oggetti di valore (orologi, gioielli) e avere solo poco denaro con sé;
  • usare prudenza con le conoscenze occasionali in bar e ristoranti. Può capitare che siano offerte bibite contenenti droghe, per rapinare in seguito la vittima.
  • utilizzare unicamente taxi consigliati dall’hotel, dalla guida turistica o da altre persone di contatto locali;
  • durante la notte evitare passeggiate e viaggi in auto;
  • La corruzione e il crimine organizzato sono molto diffusi. Agli uomini che si recano in Kazakstan per affari si raccomanda di organizzare gli incontri di lavoro tramite una ditta o un'agenzia locale. Nella scelta di nuovi partner d'affari si raccomanda la massima prudenza.

Trasporti e infrastrutture

Le strade sono in uno stato deplorevole, particolarmente durante l'inverno. L'imprevedibile comportamento degli utenti della strada e gli eccessi di velocità rappresentano un ulteriore rischio. Sulle grandi asse, p.es. da Almaty a Astana, sono numerosi gli incidenti stradali con gravi conseguenze. Si consiglia la massima prudenza nel traffico stradale e si sconsigliano i viaggi interurbani di notte.

Al di fuori dalle grandi città i collegamenti telefonici internazionali e mobili e la comunicazione con radio come pure l'accesso a Internet non sono sempre e dappertutto garantiti.

Disposizioni giuridiche specifiche

È vietato fotografare installazioni militari e alcuni edifici pubblici (posti di frontiera, aeroporti, stazioni ferroviarie ecc.) come pure offendere il presidente e la sua famiglia (si rischia una pena detentiva).

L'alcool al volante è proibito (0 per mille!), eventuali violazioni possono condurre al sequestro del veicolo e all'arresto immediato del conducente. Le infrazioni contro la legislazione sugli stupefacenti sono punite con pene detentive da 7 a 15 anni.

Le condizioni di detenzione sono estremamente difficili e la tubercolosi è diffusa tra i carcerati.

Pericoli naturali

Almaty si trova in una zona sismica.

Se durante il soggiorno dovesse verificarsi una catastrofe naturale, si raccomanda di mettersi immediatamente in contatto con i propri famigliari e di seguire le direttive delle autorità. Qualora il collegamento con l'estero fosse interrotto, si raccomanda di mettersi in contatto con la rappresentanza svizzera più vicina (l'Ambasciata a Astana o il Consolato a Almaty).

Nelle regioni di montagna le condizioni atmosferiche possono cambiare rapidamente. Le attività all'aperto richiedono una buona preparazione e un buon equipaggiamento. I sentieri per escursionisti non sono segnalati. A chi intendesse intraprendere gite, sci-escursionismo o l’alpinismo si raccomanda di farsi accompagnare da guide qualificate ed esperte del luogo. Accertarsi che la guida sia equipaggiata con un navigatore (GPS) e un telefono satellitare in modo da poter allarmare i servizi di salvataggio in caso di emergenza. In alta montagna del Tian Shan, i sintomi di malori dovuti all'altitudine non vanno sottovalutati.

Nei pressi della città di Semei (prima chiamata Semipalatinsk), all'Est del Paese, fra il 1949 e il 1989 si sono svolti numerosi esperimenti nucleari. La zona utilizzata per i test e le regioni adiacenti sono radioattive.

Assistenza medica

L'assistenza medica non è sempre garantita. Ai pazienti stranieri, che non si trovano in pericolo di vita, gli ospedali prima del trattamento richiedono una garanzia finanziaria sotto forma di pagamento anticipato in contanti (oppure ev. tramite bonifico bancario) nella valuta locale. In Kazakstan gli ospedali non accettano carte di credito. Il materiale per bendaggi e le siringhe monouso potrebbero rivelarsi utili, particolarmente per i soggiorni fuori da Astana e Alamaty.

Se si necessita di particolari farmaci, occorre prevederne una scorta sufficiente. Va ricordato tuttavia che in molti Paesi vigono prescrizioni particolari per portare con sé medicinali contenenti sostanze stupefacenti (ad esempio il metadone) e sostanze per la cura di malattie psichiche. Si consiglia di informarsi eventualmente prima del viaggio direttamente presso la rappresentanza estera competente (ambasciata o consolato) e di consultare la rubrica Link per il viaggio, dove figurano ulteriori informazioni su questo argomento e in generale sul tema viaggi e salute. Medici e centri di vaccinazione informano in merito al diffondersi di malattie e alle possibili misure di protezione.

Consigli specifici

Alcune regioni non sono accessibili agli stranieri o lo sono soltanto con un’autorizzazione della polizia dell’immigrazione.

L'entrata e l'attraversamento del Paese con la propria vettura, motocicletta o bicicletta possono occasionare spese e dare adito a lunghe formalità, soprattutto presso i piccoli posti di frontiera.

I viaggiatori in Kazakhstan, devono essere annunciati presso l’Ufficio dei visti e registrazioni OVIR. Di norma l’annuncio è fatto direttamente dalle autorità di migrazione al momento dell’entrata nel paese. Accertarsi presso il funzionario della migrazione se la registrazione è stata fatta dall’autorità competente oppure se e dove bisogna occuparsene personalmente. Le autorità kazake controllano minuziosamente la regolarità della durata del soggiorno. È molto probabile che chi superi il termine di partenza anche solo di pochi minuti (ad esempio nel caso di voli notturni), debba pagare una multa elevata, presentarsi davanti al giudice competente per la carcerazione ed eventualmente affrontare una pena detentiva.

Occorre informarsi per tempo presso l'Ambasciata del Kazakstan a Berna in merito alle regioni non accessibili o soggette all’obbligo di autorizzazione, alle formalità doganali per i mezzi di trasporto e alle disposizioni in materia di visti e di registrazione.
Ambasciata del Kazakstan

La polizia è autorizzata a eseguire in ogni momento controlli di identità. Portare quindi sempre con sé il proprio passaporto.

Indirizzi utili

Rappresentanze svizzere all'estero: in caso di emergenza all'estero, è possibile rivolgersi alla rappresentanza svizzera più vicina o alla Helpline DFAE.
Ambasciata Svizzera in Astana
Helpline DFAE

Rappresentanze estere in Svizzera: per ottenere informazioni in merito all'entrata nel Paese (documenti autorizzati, visti, ecc.) occorre rivolgersi all'ambasciata o al consolato competente. Quest'ultimi danno inoltre ragguagli sulle prescrizioni doganali per l'importazione o l'esportazione di animali o di merci: apparecchi elettronici, souvenir, medicamenti, ecc.
Rappresentanze estere in Svizzera

Clausola di esclusione della responsabilità
I Consigli di viaggio del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) poggiano su fonti d'informazione proprie, reputate degne di fede. I Consigli di viaggio sono utili indicazioni ausiliarie per programmare un viaggio in modo accurato. Il DFAE non si assume tuttavia la responsabilità né della pianificazione né dello svolgimento del viaggio.
Le situazioni di pericolo sono spesso imprevedibili e confuse e possono mutare rapidamente. Il DFAE non garantisce la completezza dei consigli di viaggio e la correttezza delle informazioni riportate nelle pagine esterne collegate al sito. Declina ogni responsabilità per eventuali danni legati a un viaggio. Le pretese derivanti dall’annullamento di un viaggio vanno avanzate direttamente all’agenzia di viaggio o alla compagnia presso la quale si è stipulata l’assicurazione di viaggio.