Diritto di voto e di elezione

Documenti elettorali svizzeri
Documenti elettorali svizzeri © DFAE, Presenza Svizzera

Gli Svizzeri all'estero possono esercitare i propri diritti politici nel Paese ospitante a condizione che:

  • abbiano trasferito la propria residenza nel Paese stesso;
  • abbiano almeno 18 anni di età;
  • siano registrati presso una rappresentanza svizzera.

Gli Svizzeri all'estero possono inoltre votare progetti di legge federali e prendere parte alle elezioni del Consiglio nazionale senza dover obbligatoriamente recarsi in Svizzera.  

La partecipazione degli Svizzeri all'estero alle votazioni e alle elezioni cantonali è disciplinata nelle legislazioni cantonali ed è consentita nei seguenti Cantoni:

Cartina della Svizzera in cui sono rappresentati in verde i Cantoni nei quali sono consentite le votazioni e le elezioni cantonali: Ginevra, Neuchâtel, Friburgo, Berna, Giura, Soletta, Basilea Campagna, Svitto, Grigioni, Ticino. Nei Cantoni colorati di giallo, Zurigo e Basilea Città, sono permesse soltanto le elezioni del Consiglio degli Stati.
La partecipazione degli Svizzeri all’estero alle votazioni e alle elezioni cantonali varia in base ai Cantoni (in verde quelli in cui è permessa, in giallo quelli in cui sono consentite soltanto le elezioni del Consiglio degli Stati). © Info DFAE

Se si soddisfano le condizioni sopra riportate, mettersi in contatto con la rappresentanza svizzera di riferimento per iscritto, fissando un colloquio personale o compilando il seguente modulo:

Richiesta dei esercizio dei diritti politici (PDF, Numero pagine 4, 46.8 kB, plurilingue: Tedesco, Francese, Italiano, Inglese)

Per maggiori informazioni in merito alla possibilità per i cittadini svizzeri all’estero di partecipare alle votazioni e alle elezioni cantonali, si invita a contattare il proprio Comune.

Sul sito Internet ch.ch sono presenti ulteriori indicazioni sul sistema politico e sulle votazioni attuali o su quelle in programma:

www.ch.ch