Ginevra internazionale

Città di Ginevra
Swiss Image/Stephan Engler

La città di Ginevra vanta una lunga tradizione di accoglienza nei confronti delle organizzazioni internazionali. Per indicare questa peculiarità si usa la denominazione di Ginevra internazionale. Il mondo la riconosce sia come polo di competenze in materia di cooperazione sia come centro di diplomazia multilaterale.

Sin dalla creazione della Croce Rossa nel 1863, la Ginevra internazionale ha conosciuto uno sviluppo e una diversificazione considerevoli, tanto che oggi rappresenta uno dei poli primari della governance mondiale. Essa è inoltre l’incarnazione di un impegno internazionale significativo della Confederazione e di Ginevra a favore dell’umanità.

Valori cruciali

La Ginevra internazionale, o Svizzera internazionale grazie a Ginevra, rappresenta anche uno strumento prezioso e una piattaforma di primo piano per la politica estera della Svizzera. In virtù della sua lunga tradizione umanitaria, incarna valori cruciali nei quali si riconosce una larga maggioranza della popolazione del Paese.

Inoltre, la Ginevra internazionale è una componente essenziale dell’identità di Ginevra nonché un attore economico significativo per l’Arco lemanico.

Polo di competenze

La politica di accoglienza attiva e costantemente adattata alle esigenze delle organizzazioni internazionali, delle rappresentanze dei Paesi membri e della società civile è riuscita a fare di Ginevra, e dunque della Svizzera, un polo di competenze riconosciuto nei seguenti ambiti:

  • pace, sicurezza, disarmo
  • azione e diritto umanitario, diritti dell’uomo, migrazioni
  • lavoro, economia, commercio, scienza, telecomunicazioni
  • salute
  • ambiente e sviluppo sostenibile

Centro di diplomazia multilaterale

New York, sede dell’ONU, e Ginevra sono i due più importanti poli della governance mondiale. Ginevra è il centro di diplomazia multilaterale più attivo al mondo con oltre 2700 meeting annuali che riuniscono approssimativamente 200 000 delegati provenienti dai cinque continenti.

Più di 170 Stati, tra cui la Svizzera, sono rappresentati a Ginevra da una missione/rappresentanza permanente presso l’Ufficio delle Nazioni Unite (UNOG) e altre organizzazioni internazionali, l’Organizzazione mondiale del commercio (OMC) e/o la Conferenza del disarmo (CD).

Anche varie organizzazioni internazionali con sede fuori della Svizzera ma con statuto di osservatori presso l’ONU sono rappresentate a Ginevra da una delegazione permanente. È il caso, per esempio, dell’Organizzazione internazionale della Francofonia, della Lega degli Stati arabi o, ancora, della Banca Mondiale.

Circa 250 ONG

Oggi la Svizzera ospita più di una trentina di organizzazioni internazionali sparse tra Ginevra, Berna, Basilea, Gland e Losanna, oltre a circa 250 organizzazioni non governative (ONG) con statuto consultivo presso l’ONU.

Informazioni più dettagliate possono essere trovate sulla pagina francese e inglese.